Trapani Oggi

" Operazione Sconto d'Imposta": indagato un dipendente del Comune. - Trapani Oggi

Palermo | Cronaca

" Operazione Sconto d'Imposta": indagato un dipendente del Comune.

31 Maggio 2022 09:40, di Redazione
visite 641

Avrebbe ridotto o annullato l'Imu e la Tari a famigliari ed amici.

Un dipendente dell'ufficio tributi di Palermo, secondo l'accusa contestatagli dalla Procura, avrebbe registrato pagamenti di Imu o Tari mai effettuati o riduceva gli importi dovuti senza fornire giustificazioni documentali a familiari e amici, procurando, in tal modo, un mancato introito di all'incirca 16mila euro. L'uomo è indagato per accesso abusivo al sistema informatico oltre che per frode informatica ed ha ricevuto una sospensione della durata di un anno dall'esercizio del pubblico ufficio.

Il Gip ha emesso il provvedimento che è stato eseguito dai militari della Guardia di Finanza del comando provinciale. L'operazione " Sconto d'imposta" ha visto i militari del nucleo di Polizia economico-finanziaria partire con le indagini dopo una segnalazione arrivata al Comune di Palermo sulla banca dati " Sige Fluendo" utilizzata per la gestione dei pagamenti dei tributi di Imu e Tari.

Durante l'inchiesta si è fatto ricorso ad intercettazioni telefoniche e servizi di osservazione. Secondo la tesi accusatoria l'impiegato comunale avrebbe registrato versamenti e pagamenti mai avvenuti e ridotto gli importi spettanti al Comune senza la fornitura di carte documentali che potevano supportare le ragioni di tale comportamento.

Gli investigatori avrebbero riscontrato un rilevante numero di accessi non consentiti al sistema informatico comunale, effettuati per ridurre o annullare l'imposizione fiscale Imu o Tari a favore di familiari e conoscenti. Dunque contesta l'accusa il modus operandi di 'taglio delle tasse' 'Ad personam" sarebbe proseguito anche quando, dopo un procedimento disciplinare, l'indagato era stato trasferito in altro ufficio.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie