Trapani Oggi

Sei anni di carcere all' ex senatore Antonio  D' Alì  - Trapani Oggi

Cronaca

Sei anni di carcere all' ex senatore Antonio  D' Alì 

13 Dicembre 2022 19:30, di Redazione
visite 2136

La Cassazione ha rigettato il ricorso, condanna definitiva

La Cassaziione ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa del senatore ed ex sottosgretario Antonio  D’Alì contro la sentenza d’appello bis del 21 luglio 2021, arrivata dopo il rinvio disposto dalla Suprema Corte che aveva annullato la prima sentenza d'appello del settembre del 2016, in cui l'ex sottosegretario di Forza Italia venne assolto per le contestazioni successive al 1994

Diventa così definitiva la condanna a sei anni di carcere per  D'Alì per concorso esterno in associazione mafiosa. .

D'Alì è accusato di avere "contribuito al sostegno e al rafforzamento di Cosa Nostra, mettendo a disposizione dei boss le proprie risorse economiche, e, successivamente, il proprio ruolo istituzionale di senatore della Repubblica e di sottosegretario di Stato".

Diventa definitiva la condanna a sei anni nel secondo processo d’Appello per concorso esterno in associazione mafiosa per l’ex senatore di Forza Italia Antonio D’Alì che avrebbe già deciso di costituirsi in carcere. La prima sezione penale della corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dai difensori dell’ex sottosegretario all’Interno.

Passa dunque in giudicato e si aprono le porte del carcere per il politico trapanese condannato nell’appello bis del luglio 2021. Secondo Il procedimento contro D’Alì era già arrivato una prima volta davanti ai giudici della suprema corte che avevano annullato l’assoluzione del primo processo d’Appello e disposto un secondo giudizio di secondo grado.

D'Alì è accusato di avere “contribuito al sostegno e al rafforzamento di Cosa nostra, mettendo a disposizione dei boss le proprie risorse economiche, e, successivamente, il proprio ruolo istituzionale di senatore della Repubblica e di sottosegretario di Stato”.

D’Alì è stato senatore dal 1994 al 2018, sottosegretario all’Interno, durante il governo Berlusconi, dal 2001 al 2006. Le indagini contro di lui furono condotte da Giuseppe LInares, allora a  capo della squadra mobile e coordinate da Paolo Guido, magistrato della Dda palermitana, oggi aggiunto a capo proprio della direzione distrettuale.

Dopo la conferma da parte della Cassazione della condanna a sei anni, l'ex senatore di Forza Italia andrà in carcere. I legali dell'ex  senatore di Forza Italiua avrebbero fatto sapere che D’Alì si andrà a costituire.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie