Trapani Oggi

A San Vito Lo Capo turisti ostaggio di noleggiatori di lettini e ombrelloni - Trapani Oggi

San Vito Lo Capo | Cronaca

A San Vito Lo Capo turisti ostaggio di noleggiatori di lettini e ombrelloni

16 Giugno 2024 08:40, di Redazione
visite 26460

La lettera di un turista rimasto con l'amaro in bocca

Ecco quanto ci scrive un turista giunto nella nostra meravigliosa provincia per alcuni giorni.

Buonasera,
Spett.le Redazione Trapanioggi, Vorrei segnalarvi un malcostume a cui ho assistito nella vostra meravigliosa terra. Sono stato una settimana in vacanza nel trapanese visitando località stupende: Castellammare, Scopello, la riserva dello Zingaro, Favignana e Levanzo, Erice, Marsala...
Era tanto che aspettavo questo viaggio e la tappa più ambita era San Vito Lo Capo. Confesso che però è proprio quella che mi ha lasciato un pizzico di amaro in bocca.
Sono stato a San Vito lunedì 10 giugno, quindi direi bassa stagione. Teoricamente la maggior parte della spiaggia dovrebbe essere libera. Teoricamente perché in realtà è in ostaggio sin dalle prime ore della mattina dei numerosi noleggiatori di lettini e ombrelloni. Ad eccezione di pochi metri alle due estremità del litorale, il bagnasciuga era praticamente inaccessibile. È bastato poco per rendersi conto del modus operandi di questi signori che dovrebbero noleggiare solo i lettini e in realtà occupano abusivamente anche lo spazio a disposizione di tutti. Molto presto la mattina occupano le prime file a ridosso del mare col risultato che chi arriva è quasi costretto a prendere un lettino. Anche perché col passare delle ore le file di lettini vengono aumentate, lasciandoli anche vuoti pur di non perdere lo spazio "conquistato". In conclusione chi arrivava a metà pomeriggio sperando di usufruire della spiaggia libera si ritrovava quasi a ridosso della strada, oppure costretto al noleggio.
Ribadisco che questa era la situazione che ho trovato il 10 giugno, posso facilmente intuire come possa essere a luglio e agosto. E mi chiedo come può essere tollerato questo? Perché una località così bella deve svalutarsi per il misero interesse di pochi? Possibile che nessuno dica niente? Mi rendo conto che non sia un grave illecito, ma per una località che vive di turismo è sicuramente un malcostume inutile ed evitabilissimo. È davvero un peccato perché ho ancora negli occhi una terra meravigliosa, ma proprio per questo spero possiate essere portavoci di questo sfogo nella speranza che diventi ancora più bella e virtuosa.

Cordialmente
Francesco Della Fara

per le Vostre segnalazioni - redazione@trapanioggi.it

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie