Trapani Oggi

A Trapani stamane la Commissione Nazionale Antimafia - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

A Trapani stamane la Commissione Nazionale Antimafia

24 Maggio 2022 08:07, di Laura Spanò
visite 925

Domani visita Castelvetrano patria di Matteo Messina Denaro

Torna stamane a Trapani la Commissione Parlamentare d'Inchiesta sul Fenomeno delle Mafie e sulle altre Associazioni Criminali anche Straniere presidente Nicola Morra. Tra i convocati i vertici locali degli ordini massonici e il presidente di Sicindustria Gregory Bongiorno.

Nel corso di questa missione trapanese che intende affrontare anche il tema dei Comuni sciolti per mafia, verrà sentita l’ex commissione straordinaria presieduta dal prefetto Caccamo che gestì il Comune di Castelvetrano dopo lo scioglimento per inquinamento mafioso nel 2017.

Una presenza, quella della Commissione antimafia, quanto mai necessaria per ribadire la vicinanza e il sostegno alle Istituzioni che sul territorio, quotidianamente e in prima linea, si trovano a fronteggiare la criminalità organizzata e la mafia in tutte le sue molteplici forme.

Nella missione a Trapani in Prefettura incontrerà oltre al prefetto, magistrati, sindaci, i vertici delle Forze di Polizia e anche giornalisti per poter ascoltare e acquisire tutte le informazioni utili per tracciare un quadro chiaro della situazione in questa parte di provincia, rimasto lo zoccolo duro della mafia e vista la presenza inquietante della primula rossa Matteo Messina Denaro accusato di essere stato tra i mandanti delle stragi di Capaci e via D'Amelio. Ricercato dal 1993, è ritenuto uno dei responsabili della linea stragista di Cosa nostra imposta dai corleonesi di Totò Riina con il quale, avrebbe pianificato negli anni '90 l'attacco alle istituzioni.

Oggi e mercoledì mattina la commissione sarà a Trapani. Domani alle 15 la commissione si sposterà a Castelvetrano presso l'Azienda agricola di Giuseppe Cimarosa, nipote del boss Matteo Messina Denaro (che è cugino di primo grado della madre) e figlio del collaboratore di giustizia Lorenzo Cimarosa arrestato per Mafia, nel 1998 e nel 2013, accusato di aver 'agevolato' la famiglia di Messina Denaro mettendo a loro disposizione la sua azienda edile a Castelvetrano e deceduto qualche anno fa.

L'ultima volta che la Commssione nazionale antimafia era stata a Trapani fu il 18 luglio 2016, presidente Rosy Bindi. Tre giorni di audizioni con prefetto, forze di polizia, magistrati. Poi il 9 aprile 2019 il presidente Nicola Morra accompagnato dal deputati del M5s, Piera Aiello, e il sottosegretario Vincenzo Santangelo fece visita nuovamente a Trapani e Castelvetrano, comune che era stato sciolto per mafia e che si avviava a nuove elezioni. Qui incontrò il commissario prefettizio.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie