Stefania Mode
meteo Trapani 15.7°
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 16 Novembre 2018

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Abbronzarsi al sole è bello ma... - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

1

1

0

Testo

Stampa

Hab
Salute
#Italia

Abbronzarsi al sole è bello ma...

26 Luglio 2018 16:22, di Eros Santoni
Abbronzarsi al sole è bello ma...
Salute
visite 927

Siete abituali a scottature solari? Avete la pelle chiara e delicata , sottovalutate spesso l'azione che i raggi ultravioletti possono avere sulla pelle? Ecco i rimedi naturali. Se non avete voglia di rovinarvi le vacanze per causa di una brutte scottature, sappiate che sistono tanti rimedi naturali che vi aiuteranno ad alleviare rossori e bruciori. Per essere previggenti e consigliabile l'uso di una protezione solare adatta, meglio se con filtri minerali, per proteggere efficacemente. Vediamo quali sono cause, sintomi e rimedi naturali per le scottature solari in questa calda estate siciliana. Cosa Sono le scottature solari? Una eccessiva e prolungata esposizione ai raggi solari, provoca spesso le cosidette fastidiose scottature solari. Soprattutto in caso di pelle chiara e delicata oppure quando la pelle non viene protetta in modo adeguato. L’azione dei raggi ultravioletti provoca la scottatura della pelle che si manifesta soprattutto con arrossamento, bruciore e prurito. Scottature solari, le cause La causa principale delle scottature solari e dell’eritema solare è l’esposizione al sole troppo prolungata e senza una protezione adeguata. Dobbiamo ricordare che le pelli chiare e delicate sono le più soggette alle scottature solari. Chi ha pelle chiara e capelli chiari deve esporsi al sole per l’abbronzatura con attenzione. Le scottature solari compaiono a causa dell’azione prolungata dei raggi ultravioletti sulla nostra pelle. Se non è protetta a sufficienza la pelle si può scottare e arrossarsi con comparsa di arrossamento, prurito, bruciore, dolore e nei casi più gravi anche di gonfiore e di eritema solare con bolle acquose e conseguente desquamazione della pelle. Scottature solari, conseguenze e rischi Non dobbiamo sottovalutare le conseguenze e i rischi delle scottature solari soprattutto se siamo soggetti di frequente a questo problema perché le scottature solari ripetute non fanno di certo bene alla pelle. La conseguenza più grave delle scottature solari è la formazione di tumori della pelle, con particolare riferimento al melanoma. Ecco quali sono rischi e conseguenze delle scottature solari, da non sottovalutare: Invecchiamento precoce della pelle Formazione di rughe sulla pelle Perdita di elasticità della pelle Tumori della pelle Danni al Dna Melanoma Ecci alcuni rimedi naturali consigliati dalla tradizione Bagno alleviante all'aceto di mele Aggiungere all'acqua tiepida della vasca da bagno 1 bicchiere di aceto di mele.2. Bagno alleviante al bicarbonato di sodio Potete aggiungere all'acqua tiepida della vasca da bagno 1/2 bicchiere di bicarbonato di sodio che ha il potere di ammorbidire la pelle e di alleviare il rossore. Bagno alleviante alla farina di avena Un bicchiere di farina d’avena, dalle proprietà emollienti; potete versare la farina direttamente nell’acqua o riporla in un sacchetto d’organza, da lasciare nella vasca mentre sarete immersi. Scottature solari, impacchi rinfrescanti Per calmare la sensazione di bruciore non c’è niente di meglio di realizzare un impacco del tutto naturale da applicare sulle zone interessate. 1. Impacco all’aloe vera - Applicate sulla pelle del gel d’aloe vera come se si trattasse di un doposole. Per un effetto ancora più rinfrescante, riponetelo in frigorifero prima dell’utilizzo. 2. Impacco all’olio di cocco - Con l’aiuto di un batuffolo di cotone applicate sulle zone interessate dell’olio di cocco che avrete acquistato in erboristeria o in un negozio di alimentari etnici. Fate attenzione che l’olio che sceglierete sia completamente naturale e privo di profumazioni di sintesi. 3. Impacco al tè verde - Applicate direttamente sulla pelle delle bustine di tè verde che avrete messo in infusione e poi lasciato raffreddare. Una volta raffreddatosi, potete aggiungere il tè ottenuto all’acqua della vasca per un bagno rinfrescante o applicarlo sulla pelle tramite delle spugnature utilizzando un panno o un piccolo asciugamano. 4. Impacco allo yogurt- Per il vostro impacco potete scegliere di utilizzare dello yogurt bianco naturale, ancora meglio se biologico o realizzato da voi. Lo yogurt avrà un effetto emolliente, idratante e rinfrescante sulla vostra pelle. 5. Impacco al cetriolo - Il cetriolo presenta proprietà lenitive straordinarie. Per ottenerne il succo, frullatene la polpa e filtratela attraverso un colino molto fitto. Raccogliete il liquido ottenuto in un bicchiere ed applicatelo sulla pelle con l’aiuto di alcuni batuffoli di cotone. Si tratta di un impacco adatto sia per il viso che per il corpo. 6. Impacco al melone - Seguendo lo stesso procedimento indicato per l’impacco al cetriolo, potete ottenere del succo dalla polpa di melone per realizzare un impacco dalle proprietà rinfrescanti e allevianti. 7. Impacco alla lattuga -  Fate bollire nell’acqua alcune foglie di lattuga per qualche minuto. Scolatele raccogliendo l’acqua in una ciotola e lasciate riposare il liquido così ottenuto finché non si sarà raffreddato. Utilizzatelo per realizzare delle compresse da applicare sulle scottature con l’aiuto di ovatta o teli in cotone. 8. Impacco al tiglio, calendula, malva o camomilla - Con piante officinali come il tiglio, la calendula, la malva o la camomilla potete preparare degli impacchi per le scottature solari, preparate infusi o decotti e poi applicate delle garze imbevute nel liquido ottenuto quando diventa tiepido o freddo. Questi i rimedi della tradizione, tuttavia e sempre opportuno rivolgersi ad un medico dermatologo di vostra fiducia prima di effettuare qualsiasi azione che potrebbe provocare effetti collaterali indesiderati

© Riproduzione riservata

Commenti
Abbronzarsi al sole è bello ma...
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie