Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 10 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Acqua gialla: l'amministrazione torna a chiedere la realizzazione del bypass - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Erice

Acqua gialla: l'amministrazione torna a chiedere la realizzazione del bypass

15 Gennaio 2014 10:43, di Ornella Fulco
Acqua gialla: l'amministrazione torna a chiedere la realizzazione del bypass
Attualità
visite 173

Ogni volta che il dissalatore di Nubia si ferma per guasto e poi riprende la sua attività - come è accaduto nei giorni scorsi - l'acqua che arriva nelle case dei cittadini è più gialla del solito a riprova della corrosione che l'acqua dissalata provoca nelle condutture idriche dei comuni interessati, sia nei tratti extracomunali che partono dal dissalatore sia in quelle domestiche. A denunciare per l'ennesima volta la situazione è l'amministrazione comunale di Erice che ha dato mandato al suo legale, l'avvocato Vincenzo Maltese, di inviare un'intimazione alla Regione Siciliana, all'assessore all'Energia, Acque e Rifiuti Nicolò Marino e, per conoscenza, al Prefetto Falco nella quale si rilancia l'idea - visti i ritardi nella messa a regime della condotta che dovrebbe portare l'acqua di Montescuro - di realizzare il bypass con la conduttura di Bresciana, di proprietà del Comune di Trapani, "unica soluzione ai tanti disservizi che, in casi come quello di questi giorni, avrebbe evitato tanti disagi e pericoli per la salute pubblica". L'avvocato Maltese ricorda che "rimane anche aperto il fronte penale per le responsabilità del caso che solo la comunità ericina sta pagando in termini di gravi danni materiali ed esistenziali. Sarà utilizzato ogni strumento legale a nostra disposizione e niente sarà lasciato di intentato".

© Riproduzione riservata

Commenti
Acqua gialla: l'amministrazione torna a chiedere la realizzazione del bypass
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie