Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 17 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Acqua inquinata, l'opposizione chiede consiglio straordinario - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Politica

Acqua inquinata, l'opposizione chiede consiglio straordinario

26 Febbraio 2021 14:42, di Redazione
Ricciardi, Catalano, Bongiorno, Cognata, Basiricò, Martorana
Politica
visite 1695

I consiglieri di opposizione al comune di Paceco, Salvatore  Catalano, Biagio  Martorana, Vito Bongiorno, Marilena CognataMaria, Basiricò e Salvatore  Ricciardi , a seguito delle numerose lamentele provenienti dai cittadini, che nei giorni scorsi hanno ricevuto acqua della condotta cittadina di colore giallastro e in alcune strade della frazione di Dattilo acqua inquinata da colibacilli, hanno richiesto "al Presidente del Consiglio e al Sindaco la convocazione di un consiglio comunale urgente per conoscere e discutere quali provvedimenti sono stati adottati per risolvere questo problema che potrebbe creare grave nocumento alla salute pubblica. Non si comprende come mai, a fronte di una situazione così grave e importante, non sia stata emanata alcuna ordinanza sindacale per l’immediata sospensione dell’approvvigionamento idrico nelle vie interessate dall’inquinamento. I consiglieri inoltre denunciano lo stallo dell’amministrazione che si è avvitata intorno alla nomina dei nuovi assessori, lamentano l’assenza dell’assessore ai servizi sociali da oltre un anno e la mancata convocazione, anche in remoto, del consiglio comunale da più di due mesi.
In relazione poi alle comunicazioni trionfalistiche apparse sulla stampa e sui social network alcuni giorni fa da parte del Sindaco e dell’assessore ai lavori pubblici circa i lavori di sistemazione di alcune strade delle frazioni per l’importo di 500 mila euro, i suddetti consiglieri fanno presente che trattasi di risorse comunali che in parte o per intero erano già state stanziate dalla precedente amministrazione, essendo scaturite dall’avanzo di bilancio delle annualità comprese tra il 2016 e il 2018. Alcune opere da poco appaltate, quali via Ciaccio Montalto e via Martin Pescatore site a Nubia e via A. Garibaldi sita a Dattilo, erano già state programmate in precedenza. I consiglieri invitano piuttosto l’Amministrazione a reperire finanziamenti regionali, statali o europei per il rifacimento della rete idrica di cui esiste già il progetto al Comune, la progettazione volta al completamento della rete fognante e la realizzazione del Parco Baiata.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings