meteo Trapani °
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 25 Marzo 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aeroporto, il sindaco di Marsala annuncia avvio procedura per i voli non assegnati con il bando - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Marsala

Aeroporto, il sindaco di Marsala annuncia avvio procedura per i voli non assegnati con il bando

11 Gennaio 2019 15:39, di Redazione
Aeroporto, il sindaco di Marsala annuncia avvio procedura per i voli non assegnati con il bando
Attualità
visite 1388

Le attività per l'assegnazione delle altre tratte sull'aeroporto "Vincenzo Florio" di Birgi non coperte dalle offerte presentate tramite il bando emanato nell'agosto 2018 proseguono. Ne dà notizia il sindaco di Marsala, Alberto Di Girolamo che, mercoledi scorso, ha incontrato i vertici dell'Airgest e dell'Assessorato regionale al Turismo. In ballo ci sono ben 22 dei 25 lotti che erano stati messi a bando. Come è noto, le offerte sono state presentate solo da Alitalia e Blue Air. Con quest'ultima compagnia, la Cuc Trinakria di Comiso ha definito la procedura di affidamento per il volo su Torino e la prossima settimana dovrebbe darne comunicazione ufficiale. Per Alitalia (voli su Roma e Milano), invece, i tempi si allungano perchè la commissione di gara sta ancora esaminando la documentazione presentata dalla compagnia aerea. “Considerando i tempi tecnici - afferma il sindaco di Marsala - ci sarà da attendere ancora poche settimane per giungere all'operatività delle tratte assegnate con la prima gara”.
Intanto, il primo cittadino della città lilbetana, che è capofila dei Comuni unitisi per la promozione turistica legata all'aeroporto (Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi Segesta, Campobello, Custonaci, Castellammare, Favignana, Paceco, Salemi e Valderice), sottolinea che "la certezza, di pochi giorni fa, di potere ancora contare sui fondi regionali ha consentito di scegliere la via più spedita per affidare le tratte ancora non assegnate. Il nostro lavoro come Comune capofila continua, al fine di far crescere il numero dei collegamenti aerei con questo territorio e, con essi, i flussi turistici”.
Come  era stato già ventilato dagli esperti all'apertura delle buste, per assegnare altri nuovi voli sarà possibile applicare l'articolo 63 del Codice dei Contratti che consente di invitare più compagnie aree interessate a presentare offerte per lo scalo di Birgi senza fare un nuovo bando.
Nonostante i toni ottimistici che il sindaco Di Girolamo usa nella nota diffusa oggi alla stampa, ripercorrendo l'iter fin qui svoluppato, dal momento dell'apertura delle buste presentate da due sole compagnie non si sono, nei fatti, ancora registrati, sostanziali passi avanti per incrementare i voli sul "Vincenzo Florio" e dare quelle risposte, sia in termini di opportunità di collegamento sia di sviluppo turistico del territorio, che si attendono, ormai, da tempo dopo lo stallo determinato dall'abbandono dello scalo trapanese da parte di Ryanair allo scadere del precedente accordo di co-marketing. Il ricorso al TAR contro il primo bando, presentato da Alitalia, ha certo offuscato uno scenario che, ormai quasi un anno fa, appariva più roseo in base ai numeri che, negli anni precedenti, erano stati registrati a Birgi. 
Oggi il sindaco Di Girolamo comunica di essersi assunto, con la sua amministrazione, "la nuova responsabilità di avviare una procedura che ha un riferimento normativo più spedito rispetto alla precedente gara, al fine di ottenere ancora più collegamenti dalla stazione aeroportuale “V. Florio”. Si attende di capire come, con che risultati e, soprattutto, con che tempistica dato che la stagione estiva è - in termini di programmazione delle compagnie aeree - alle porte. 

© Riproduzione riservata

Commenti
Aeroporto, il sindaco di Marsala annuncia avvio procedura per i voli non assegnati con il bando
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie