Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 29 Marzo 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aeroporto: illustrato l'accordo di co-marketing - Trapani Oggi

0 Commenti

4

2

0

0

7

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Aeroporto: illustrato l'accordo di co-marketing

04 Febbraio 2014 14:44, di Ornella Fulco
Aeroporto: illustrato l'accordo di co-marketing
Attualità
visite 198

L'accordo per i servizi di co-marketing e promozione del territorio stipulato da Airgest nei giorni scorsi a Roma, è stato presentato stamane ai sindaci presso la sede della Camera di Commercio di Trapani. Si tratta dell’intesa, sottoscritta preliminarmente lo scorso 23 gennaio, dal presidente Giuseppe Pace che, aprendo l’incontro di oggi, ha parlato di un “accordo vitale per le imprese del territorio e per l’intera economia della provincia di Trapani”. Pace ha ringraziato i sindaci, oltre che il prefetto Leopoldo Falco, il commissario liquidatore della Provincia Darco Pellos ed il presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno, per l'impegno profuso. Il prefetto ha ribadito la piena legittimità dell’intesa, soffermandosi sul “diritto di difendere il territorio” mentre il presidente degli industriali ha annunciato che anche Confindustria Trapani farà la sua parte nel sostenere lo scalo. Il contratto, che ha un costo di 2 milioni e 100mila euro e avrà durata triennale, punta a mettere in atto un piano di promozione del territorio della provincia di Trapani finalizzato al supporto ed al consolidamento dei flussi turistici all’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi. L’accordo prevede l’inserimento di undici link, uno per ogni nazione, nelle home page del sito di Ryanair e la pubblicazione, sempre nel portale web della compagnia area, di testi promozionali del territorio trapanese e di banner. Sarà anche possibile pubblicizzare gli eventi e le manifestazioni programmate in provincia. Si punta, quindi, ad una gestione del sistema turistico della provincia governata da una cabina di regia composta da dieci sindaci e dal presidente della Camera di Commercio di Trapani, mentre l’Airgest fornirà il proprio supporto attraverso un nucleo tecnico. A questo punto tocca alle amministrazioni comunali predisporre un apposito atto deliberativo che dovrà essere approvato dai rispettivi consigli comunali che consentirà di erogare le somme relative alle quote stabilite per ciascuno comune. per alcuni di essi l’intesa sarà finanziata attraverso l'istituzione della tassa di soggiorno. Queste la ripartizione delle quote stabilita nel corso delle riunioni dei mesi scorsi. Camera di Commercio di Trapani: 300 mila euro. Comuni di Trapani e Marsala: 300 mila euro. Comuni di Castelvetrano, Favignana, San Vito: 160 mila euro. Comuni di Catellammare del Golfo, Erice e Mazara del Vallo: 120 mila euro. Comune di Valderice: 90 mila euro. Comune di Alcamo: 60 mila euro. Comuni di Custonaci e Petrosino: 45 mila euro. Comuni di Calatafimi, Campobello di Mazara, Paceco, Pantelleria e Salemi: 30 mila euro. Comuni di Buseto Palizzolo, Gibellina, Partanna, Santa Ninfa: 20 mila euro. Comuni di Poggioreale, Salaparuta e Vita: 5 mila euro.

© Riproduzione riservata

Commenti
Aeroporto: illustrato l'accordo di co-marketing
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings