Trapani Oggi

Aeroporto: mentre si attendono i passi della Regione riunione alla Camera di Commercio - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Aeroporto: mentre si attendono i passi della Regione riunione alla Camera di Commercio

11 Ottobre 2016 11:15, di Ornella Fulco
visite 535

Nuova riunione, ieri pomeriggio, alla Camera di Commercio di Trapani, per fare il punto sull'azione di co-marketing a sostegno della presenza di Ryana...

Nuova riunione, ieri pomeriggio, alla Camera di Commercio di Trapani, per fare il punto sull'azione di co-marketing a sostegno della presenza di Ryanair all'aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi. Nel corso dell’incontro i sindaci e il presidente dell’ente camerale, Giuseppe Pace, si sono impegnati ad onorare l’accordo fino al 31 marzo 2017, versando le rispettive quote a suo tempo concordate. Intanto i riflettori restano puntati sulle scelte che farà la Regione sulla ricapitalizzazione dell'Airgest, società che gestisce lo scalo, dopo le perdite registrate anche nel bilancio 2015. Per questo motivo una nuova assemblea è stata fissata da Pace tra quindici giorni, in modo da avere contezza delle reali intenzioni del governo regionale sull’aeroporto. Tra i punti affrontati durante la riunione c’è stato anche il contenzioso con il Comune di Pantelleria che ha pagato parzialmente solo la prima annualità dell'accordo ormai in scadenza. Al centro del confronto anche la situazione dei versamenti e la mancata adesione da parte del Comune di Gibellina, il solo a non avere sottoscritto il contratto tra le amministrazioni comunali della provincia di Trapani: i sindaci ed il presidente della Camera di Commercio, dopo i ripetuti solleciti non hanno potuto fare altro che prendere atto della situazione. Naturalmente l’assemblea dei sindaci ha guardato anche alle prospettive future del co-marketing in vista della scadenza del contratto. Tra i nodi da sciogliere c’è, infatti, anche quello della prossima "cabina di regia", ruolo in questi anni svolto dalla Camera di Commercio di Trapani per onorare l'intesa con la AMS - la società che si occupa del marketing per Ryanair - che prevede il versamento di 2 milioni di euro all’anno per tre anni. Bisogna individuare un nuovo soggetto che si faccia carico della sottoscrizione del nuovo accordo, coordinando il co-marketing per il prossimo triennio. Una situazione nata dalla riforma delle Camere di Commercio che prevede l'accorpamento dell'ente trapanese con quelli di Agrigento e Caltanissetta. “Come abbiamo già detto lo scorso anno, – ha dichiarato Giuseppe Pace - bisogna individuare al più presto il nuovo soggetto che andrà a firmare il nuovo contratto. Come Camera di Commercio abbiamo già fatto la nostra parte, sottoscrivendo l’accordo e coordinandolo con il ruolo e le funzioni che i sindaci ci hanno delegato". Pace ha sollecitato a trovare in tempi brevi la soluzione ma si è anche detto "fiducioso" per il futuro. "Ho ancora ben in mente – ha ricordato - gli interventi dei parlamentari regionali sull’aeroporto sin da quando si è insediato il nuovo vertice di Airgest: per questo motivo sono certo che il problema sarà risolto presto”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie