Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 05 Marzo 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aeroporto, rinviato al 17 novembre aumento di capitale - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

5

3

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Aeroporto, rinviato al 17 novembre aumento di capitale

03 Novembre 2014 16:03, di Niki Mazara
Aeroporto, rinviato al 17 novembre aumento di capitale
Attualità
visite 341

Rinviata ad un prossimo incontro fissato per il 17 novembre, la sottoscrizione, da parte della Regione Siciliana, dell'aumento di capitale - per circa sette milioni di euro - di Airgest, la società di gestione dell'aeroporto di Birgi. Il capitolo di spesa dove reperire i fondi sarebbe già stato individuato dal presidente Crocetta ma la decisione necessiterebbe di un passaggio in giunta dopo che gli assessori, definiti in questi giorni, avranno prestato giuramento venerdì prossimo. All’assemblea dei soci svoltasi stamane ha partecipato anche il sindaco di Trapani, Vito Damiano, così come aveva chiesto assieme a tutti gli altri sindaci  riunitisi nei giorni scoris a Palazzo D’Alì per confermare la volontà di rispettare l’accordo di co-marketing. La scelta di sottoscrivere l'aumento di capitale che servirà per finanziare una serie di investimenti - pur a fronte dell'intenzione confermata di cedere il pacchetto detenuto in mani pubbliche ai privati - dovrebbe consentire alla Regione di determinare le linee guida nella futura gestione dello scalo. Tra le partecipazioni societarie detenute dalla Regione, infatti, Airgest rientrerebbe in quelle ritenute "non strategiche" e, quindi, da cedere. Dall'altra parte del tavolo siede Infrastrutture Sicilia, conglomerata di Corporation America, società leader del settore, con partecipazioni in 51 aeroporti nel mondo, che già detiene il 35 per cento circa del pacchetto azionario di Airgest. La società mira a creare un unico polo aeroportuale della Sicilia occidentale, legando i destini degli scali di Trapani e Palermo, da mettere in sinergia con gli altri due poli che la società detiene in Puglia e in Toscana. Resta da capire quale potrà essere il ruolo del "Vincenzo Florio" in questo scenario, tenendo anche conto del finanziamento di 10 milioni di euro previsto dall'Accordo di Programma Quadro di cui 3 milioni ad Airgest per ammodernare lo scalo. Un progetto di rilancio dell'aeroporto trapanese che dovrà necessariamente essere monitorato dalla parte pubblica.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings