Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 21 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aeroporto: Ryanair manterrà voli se sarà rispettato accordo co-marketing - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

1

2

5

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Aeroporto: Ryanair manterrà voli se sarà rispettato accordo co-marketing

03 Ottobre 2015 15:41, di Ornella Fulco
Aeroporto: Ryanair manterrà voli se sarà rispettato accordo co-marketing
Attualità
visite 400

I voli attualmente operati da Ryanair sull'aeroporto di Birgi saranno mantenuti se non vi saranno ritardi nel pagamento delle rate dell'accordo di co-marketing. Questo quanto emerso dall'incontro svoltosi a Dublino tra il presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Pace, i sindaci di Salemi, Domenico Venuti, ed Erice, Giacomo Tranchida, e i vertici della compagnia aerea. Al centro della riunione con il rappresentante commerciale del vettore low cost la necessità di un confronto sulla prossima pianificazione e una migliore incentivazione stagionale dei voli per il “Vincenzo Florio". L'attuale accordo con Airgest prevede 1,4 milioni di passeggeri e 32 tratte ma Ryanair sarebbe pronta a lasciare lo scalo trapanese in caso di ulteriori inadempienze, come già è avvenuto in altri aeroporti italiani. A fronte del recente mandato di pagamento effettuato grazie alle somme anticipate dalla Camera di Commercio di Trapani e alle rassicurazioni fornite da Pace e dai sindaci, la compagnia ha dato uno spiraglio per il mantenimento dei voli a condizione che, da qui a fine anno, venga garantita la puntualità nei versamenti per il co-marketing. Cosa che è stata assicurata dai tre rappresenti del Comitato per il co-marketing a nome di tutti gli amministratori comunali del Trapanese. Una seconda riunione sarà convocata entro fine anno per discutere della programmazione dei voli nel periodo invernale 2016 e delle possibili azioni promozionali ed organizzative per incrementare le tratte con il Nord Europa guardando, in primo luogo, ai periodi di bassa stagione. "Occorre fare sistema, intanto, con Airgest per capire se gli interessi per lo sviluppo turistico e la crescita socio-economica del territorio possono diventare visione comune e, conseguentemente - hanno dichiarato Pace, Tranchida e Venuti - e concertare le azioni opportune: dalle diversificazione delle compagnie e delle tratte di linea low cost ai voli charter". Si punta anche a coinvolgere maggiormente gli operatori privati del settore turistico con la nascita di un consorzio che possa contribuire ad incentivare il co-marketing e offrire pacchetti di ricettività low cost e destagionalizzati. Alla Regione si chiede una regia unica per i poli aeroportuali di Palermo-Trapani e Catania-Comiso, soprattutto nella negoziazione con i vettori, moltiplicando così il potere di contrattazione. In tale direzione il presidente della Camera di Commercio, insieme ai sindaci Tranchida e Venuti e al sindaco delle Egadi, Pagoto, che è anche presidente del Distretto Turistico, intendono avviare un tavolo di confronto permanente con le parti politiche e sociali.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings