Trapani Oggi

Aggiornamento report Asp, 263 i casi positivi. Erice, chiuso asilo, maestra positiva al Covid/19 - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Aggiornamento report Asp, 263 i casi positivi. Erice, chiuso asilo, maestra positiva al Covid/19

16 Settembre 2020 13:21, di Laura Spanò
visite 3979

A Petrosino chiuso il Nosengo un dipendente positivo

Non accennano a diminuire i contagi da covid/19 in provincia di Trapani, ancora non è arrivato il nuovo report dell'Azienda sanitaria.  L'Asp di Trapani però ha accertato un caso di positività ad Erice si tratta di una maestra di una scuola d’Infanzia paritaria.

I bambini della classe sono in quarantena e saranno sottoposti a verifiche sanitarie. Stessa procedura era stata adottata un pò di giorni fa per i bambini del centro estivo gestito dalla cooperativa Solidalia, quando due animatrici risultarono positive.

A Petrosino chiuso, a scopo precauzionale, l’istituto Comprensivo Nosengo, un dipendente è risultato positivo al virus, non avrebbe avuto alcun contatto con le insegnanti.

A Marsala la titolare di un salone di bellezza ha chiuso per la positività di una cliente. La titolare della parruccheria, così come aveva fatto a Salinagrande la titolare di un centro estetica ha dato comunicazione alle clienti attraverso la sua pagine social. Sembra che la cliente sia la stessa che in un primo momento era stata ricoverata a Marsala e ieri invece è stata trasferita a Palermo. 

A Trapani lo ricordiamo era rimasto chiuso il Municipio per due casi di positività, ed ancora rimane chiuso il Museo Pepoli, sempre per un caso di contagio. 

In provincia di Trapani la Regione ha deciso di puntare sull'ospedale di Mazara come struttura in grado di accogliere i pazienti Covid, solo che al momento la struttura non è pronta e i pazienti vengono smistati nei nosocomi palermitani: il Cervello, l'Ismett e l'ospedale di Partinico.

Intanto la Uilpa polizia penitenziaria Sicilia chiede Test sierologici o tamponi a tutto il personale delle carceri siciliane. "E' assolutamente urgente procedere ad effettuare i test sierologici, ovvero il tampone faringeo - nasale per tutto il personale di Polizia Penitenziaria e a tutti i lavoratori che operano all’interno delle carceri (come stanno facendo in altre regioni), considerato che abbiamo avuto notizia di possibili situazioni di incognita, che se non trattate con rapidità, potrebbero provocare gravissime conseguenze", si legge nella nota del segretario generale Uilpa Polizia Penitenziaria Gioacchino Veneziano..

In Sicilia sono 1919 i positivi, 4.327 i tamponi processati, i ricoverati sono 141, più i 17 pazienti in terapia intensiva.Secondo l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza: "non c'è ragione di temere che la rete della nostra regione non sia in condizione di reggere all’epidemia”. “In Sicilia stanno per arrivare due milioni di tamponi rapidi per lo screening del Coronavirus”.

© Riproduzione riservata

Tag covid19
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie