Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 27 Febbraio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aggressione in via Virgilio: la presunta vittima si era inventata tutto. L'uomo è stato denunciato per simulazione di reato - Trapani Oggi

0 Commenti

7

1

1

2

1

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Aggressione in via Virgilio: la presunta vittima si era inventata tutto. L'uomo è stato denunciato per simulazione di reato

19 Febbraio 2020 17:20, di Redazione
Aggressione in via Virgilio: la presunta vittima si era inventata tutto. L'uomo è stato denunciato per simulazione di reato
Cronaca
visite 10036

Si è inventato di aver subito un tentativo di rapina per nascondere di essersi ferito ai genitali mentre scavalcava una cancellata, per questo la Polizia di
Stato ha denunciato per simulazione di reato un uomo di 35 anni, di Trapani.
È il 16 febbraio scorso quando, nel primo pomeriggio, l’uomo viene soccorso in Via Virgilio da alcuni amici e portato in ospedale. Ha una grave ferita da
punta e taglio allo scroto, viene immediatamente suturato dai medici del Pronto Soccorso e, il giorno dopo, è sottoposto a intervento chirurgico. Agli
uomini della Volante il 35enne racconta di essere stato aggredito a calci e pugni da quattro cittadini extracomunitari, che volevano impossessarsi del
suo portafoglio. L’aggressione sarebbe avvenuta in Via Virgilio, mentre comprava una bottiglia di acqua in un distributore automatico. Caduto a terra,
si sarebbe difeso dai colpi degli aggressori, sino a quando uno dei quattro avrebbe estratto un coltello e lo avrebbe ferito.
Il racconto, però, non ha convinto gli investigatori della Squadra Mobile che hanno analizzato i filmati di diverse telecamere, sentito gli amici del ferito e
raccolto alcune tracce, scoprendo che l’uomo mentiva. A questo punto è stato lo stesso 35enne, sottoposto a interrogatorio in ospedale, a raccontare
la verità. L’uomo stava andando a giocare a calcio sul campo della scuola media “Rosina Salvo” e si era ferito mentre stava scavalcando il cancello.
Proprio sul cancello della scuola gli agenti della Sezione Reati contro il patrimonio Squadra Mobile avevano rinvenuto diverse tracce di sangue.
L’uomo è stato denunciato per simulazione di reato.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings