Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 24 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Al via il meeting del progetto BioVecQ - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

0

0

Testo

Stampa

Economia
Trapani

Al via il meeting del progetto BioVecQ

19 Marzo 2015 10:17, di Niki Mazara
Al via il meeting del progetto BioVecQ
Economia
visite 283

Si svolge a Trapani, da oggi fino a sabato prossimo, il IV meeting del progetto BIOVecQ, iniziativa di cooperazione transfrontaliera promossa all’interno del programma europeo Italia-Tunisia. L’iniziativa che vede coinvolte le massime istituzioni scientifiche siciliane e tunisine operanti nella ricerca applicata del settore dei prodotti della pesca mira a favorire lo sviluppo e lo sfruttamento sostenibile della pesca nei due contesti territoriali attraverso l’integrazione e l'armonizzazione di processi biotecnologici, strumenti analitici e decisionali. Tra le attività previste anche la diffusione dei risultati della ricerca applicata con la costituzione di un laboratorio in rete transfrontaliero, che si occuperà, tra l’altro, di fornire un costante supporto specialistico e consulenze alle aziende del settore. Domani alle 9 a Palazzo del Governo, alla presenza, tra gli altri, del direttore del Dipartimento Pesca, Dario Caltabellotta e di Hecmi Missaoui, direttore generale dell’Istituto nazionale della Scienza e della Tecnologia del mare della Tunisia, saranno illustrate le principali ed importanti innovazioni di rilievo ottenute dai ricercatori coinvolti dal progetto riguardanti l’applicazione di biotecnologie e le nuove procedure di lavorazione introdotte nel settore dei prodotti della pesca. Tra le novità più importanti quelle riferite alla definizione e al trasferimento, ad aziende del settore, di tecnologie innovative per la trasformazione dei prodotti della pesca, in particolare per specie eccedentarie e di scarso valore commerciale. Sabato mattina il progetto entrerà nel vivo con un workshop rivolto esclusivamente alle imprese. L’incontro, moderato dal vice presidente di AgciAgrital, prevede la partecipazione degli operatori invitati a discutere con il professore Santulli e madame Sadok (responsabile del progetto) delle principali attività di trasferimento di know-how tecnico e scientifico già messe in atto in Sicilia ed in Tunisia, rispettivamente dal Consorzio Universitario della provincia di Trapani e dai partner tunisini.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings