Trapani Oggi

Al via il progetto "Dopo di noi" rivolto agli studenti disabili - Trapani Oggi

Erice | Attualità

Al via il progetto "Dopo di noi" rivolto agli studenti disabili

17 Marzo 2017 16:44, di Redazione
visite 1051

Sarà presentato giovedì 23 marzo alle ore 17.30 il progetto dell'Istituto Alberghiero "Florio" di Erice dal titolo "Dopo di noi", realizzato in parten...

Sarà presentato giovedì 23 marzo alle ore 17.30 il progetto dell'Istituto Alberghiero "Florio" di Erice dal titolo "Dopo di noi", realizzato in partenariato con la cooperativa "Voglia di vivere" e rivolto a studenti disabili per cui è prevista la collaborazione tra scuola, famiglie, associazionismo e mondo del lavoro. Il ruolo della scuola consiste nel programmare una serie di appuntamenti serali - cene a tema in partenariato con noti ristoranti (Sanacore agriturismo, Kaleidos di Peppe Giuffrè, L'Approdo di Angelino), per far sperimentare agli studenti con difficoltà l'organizzazione e la gestione di banchetti aperti al pubblico e prepararli, dunque, al loro futuro lavorativo. “L’impegno etico, oltre che didattico dell'Istituto – dice la dirigente scolastica Pina Mandina - è di far rete con altri soggetti giuridici e istituzionali e mettere in campo una serie di azioni di accompagnamento per garantire agli studenti disabili e alle loro famiglie la realizzazione di un progetto di vita e la prospettiva di autonomia e indipendenza economica dopo il periodo scolastico”. La cooperativa "Voglia di vivere" di Trapani è impegnata per l'avviamento al lavoro degli studenti a partire dalle assunzioni nelle iniziative presso il "Fondo Auteri" a Sant'Andrea di Bonagia, di proprietà del Comune di Valderice e concesso ad un raggruppamento di associazioni tra cui la Pro-Loco di Valderice per attività di pubblica utilità e servizio. L’obiettivo della cooperativa è, infatti, l’attività d’inclusione lavorativa di persone svantaggiate, così come definite dalla legge 381/91, e di soggetti con disabilità così come previsto dalla legge 68/1999. Il tutto si realizza attraverso la predisposizione di percorsi educativo/formativi quali laboratori di cucina, di pasticceria, di danza, canto e recitazione, orientati alla scoperta di potenzialità già presenti e all’acquisizione di nuove capacità professionali che favoriscano un’effettiva integrazione sociale e occupazionale. Testimonial d'eccezione per la presentazione sarà il Trapani Calcio che, nella settimana che la Lega dedica alle disabilità, sposa l'obiettivo formativo della scuola e della cooperativa.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie