Trapani Oggi

Al via la processione dei Misteri. Le parole del vescovo Fragnelli - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Al via la processione dei Misteri. Le parole del vescovo Fragnelli

18 Aprile 2014 18:01, di Ornella Fulco
visite 485

“Lui, l’uomo dei dolori morto per amore, aiuti la nostra città, la nostra Diocesi, il mondo intero a capire che l’amore rende significativo anche il p...

“Lui, l’uomo dei dolori morto per amore, aiuti la nostra città, la nostra Diocesi, il mondo intero a capire che l’amore rende significativo anche il più piccolo virgulto, il più tenero germoglio. L’amore inclusivo e redentivo di Cristo dà linfa anche alle radici che non trovano linfa nelle terre rese aride dall’egoismo e da ogni chiusura ideologica”. Queste le parole con le quali il vescovo Pietro Maria Fragnelli ha concluso, poche ore fa, la preghiera iniziale con cui è stato dato inizio alla processione dei “Misteri”. "La nostra città si prepara a rivivere la passione di Cristo attraverso la processione - ha detto Fragnelli - la salita al calvario sembrava senza uscita e invece ha aperto una via nuova”. Quindi il vescovo ha pregato con le parole di Santa Teresa di Lisieux, la santa della “piccola via”. "Durante la processione - ha detto - chiediamo a questa “scienziata dell’amore” di accompagnarci nell’incontro con Cristo “morto d’amore” per l’umanità. Ella saprà dirci il valore anche del più piccolo fiore donato ai gruppi sacri, dietro ognuno dei quali c’è l’ombra indelebile di Gesù Cristo e della madre sua Addolorata. Gesù, morto per amore, aiuti tutti i nostri fratelli che muoiono nella disperazione e nell’odio. Lui, l’uomo dei dolori morto per amore, aiuti la nostra città, la nostra Diocesi, il mondo intero a capire che l’amore rende significativo anche il più piccolo virgulto, il più tenero germoglio. L’amore inclusivo e redentivo di Cristo dà linfa anche alle radici che non trovano linfa nelle terre rese aride dall’egoismo e da ogni chiusura ideologica". Domani monsignor Fragnelli, davanti al simulacro della Vergine Addolorata, segnerà con il suo intervento la conclusione della processione. Oggi, alle ore 19, in Cattedrale si terrà l’azione liturgica con l’adorazione della croce.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie