Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 10 Maggio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Al via la prossima settimana il Simposio di Scultura - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

Cultura
Favignana

Al via la prossima settimana il Simposio di Scultura

26 Settembre 2014 14:52, di Niki Mazara
Al via la prossima settimana il Simposio di Scultura
Cultura
visite 598

Tutto pronto, a Favignana, per il 1° Simposio di Scultura che si svolgerà dal 2 al 10 ottobre a Cava Sant’Anna. La manifestazione è stata promossa dall'associazione culturale "Excursions", coordinata da Giuseppe Accorsi e Alfonso Gammino, ed è patrocinata dal Comune-Assessorato alle Politiche Culturali, diretto da Emanuela Serra. L’apertura, con il saluto di benvenuto ai artisti partecipanti, si terrà giovedì alle ore 10.30 a Palazzo Florio, alla presenza del sindaco, Giuseppe Pagoto, dell’assessore Serra e, tra gli altri, del professore Ignazio Buttitta, di Maria Guccione e di Stefano Donati. Il programma prevede, dopo l’inaugurazione di giovedì e il cocktail di benvenuto, alle ore 12 una passeggiata attraverso il centro urbano fino a Cava Sant’Anna, dove gli artisti sceglieranno la loro pietra e prenderanno conoscenza del posto. Alle ore 16 saranno liberi di iniziare a lavorare, e poi tutti i giorni, fino alla conclusione della settimana, in mattinata o nel pomeriggio eseguiranno le loro attività, alternandole alle visite guidate per le Cave dell’isola e all’ex Stabilimento Florio. A conclusione del Simposio saranno assegnate delle targhe di partecipazione. Gli artisti partecipanti (di cui alcuni di fama internazionale) daranno vita alle opere scultoree utilizzando blocchi di pietra locale provenienti dalla cava della Torretta di Favignana di proprietà della famiglia Gandolfo, omaggiati dagli stessi proprietari a sostegno “dell’Arte e Memoria del Territorio”. Le sculture eseguite resteranno al patrimonio comunale che potrà dare inizio alla creazione di un ”Giardino d’Arte Contemporanea” nella stessa Cava Sant’Anna. In contemporanea, all’interno della cava, saranno esposte gigantografie di Emiliano Milanesi e stampe litografiche di Enzo Patti, oltre a cartellonistica pubblicitaria di eventuali sponsor legati comunque alla storia dell’isola. Il Simposio sarà totalmente aperto alle scuole i cui studenti saranno invitati ad osservare gli artisti all’opera per apprendere, se lo vorranno, i primi elementi rudimentali sulla lavorazione della pietra. I ragazzi potranno, inoltre, frequentare la cava per due giorni da stabilire, assistiti da uno scultore. Ai partecipanti al simposio si potranno aggregare i turisti desiderosi di conoscere le bellezze di Favignana. Sono previste delle cene conviviali per far conoscere agli artisti la gastronomia locale. "Cava Sant’Anna, già patrimonio della Memoria dell’estrazione della pietra di Favignana – commenta l’assessore Serra - sarà il luogo in cui artisti emiliani, siciliani e locali si incontreranno per realizzare delle opere scultoree da blocchi di calcarenite conosciuta col nome di “tufo”, pietra bianca di origine marina, la cui l’estrazione ha caratterizzato il paesaggio e l’architettura dell’isola". Questi gli artisti partecipanti: Marco Belotti, Sara Bolzani, Mariano Brusca, Michele Lipari “Pumba”, Gianfranco Macaluso, Nicola Nannini, Damiano Sabatino, Paolo Sighinolfi, Nicola Zamboni, Laura Zizzi, Benito Alessandra, Jonas Aloia, Antonino Campo e Francesco Savalli.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings