Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 25 Febbraio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Al via "Se sei bullo non balli", progetto nelle scuole contro il bullismo - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

2

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Al via "Se sei bullo non balli", progetto nelle scuole contro il bullismo

04 Febbraio 2015 16:18, di Niki Mazara
Al via "Se sei bullo non balli", progetto nelle scuole contro il bullismo
Attualità
visite 394

Inizieranno domani, a partire dalle 10, nell’Aula magna dell’Istituto comprensivo "Simone Catalano", per poi proseguire venerdì 6 prossimo all’auditorium della scuola "Marconi" di Trapani, le attività del progetto “Se sei bullo non balli" promosso dal "Comitato delle Donne" di Trapani.Il bullismo è un fenomeno che, da sempre, trova nell’ambito scolastico il suo terreno di elezione e che, negli ultimi anni, ha conosciuto uno sviluppo e una serie di sfaccettature che ne hanno aggravato le manifestazioni e l’incidenza. L'iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale e l'Asp di Trapani, coinvolge i ragazzi delle classi terze della "Simone Catalano" e le quinte classi della scuola elementare "Marconi". Al termine del percorso informativo che si concluderà alla fine dell'anno scolastico in corso, le classi selezionate realizzeranno due video in cui sintetizzare il concetto di inadeguatezza e solitudine insito nella "violenza del bullo" e la soluzione che ogni classe ha maturato per combatterla attraverso l’inserimento e la comprensione. La supervisione del progetto è a cura di Valerio D’Annunzio, sceneggiatore di varie fiction televisive e autore dello script, e di un operatore sanitario dell'Asp che coordineranno il lavoro di docenti e studenti. I video realizzati, montati e finalizzati dagli stessi alunni, saranno valutati da una giuria d'eccellenza e saranno poi rielaborati in un unico filmato a testimonianza del progetto realizzato a Trapani. L'organizzazione e le spese sono sostenuti dal "Comitato Delle Donne" che distribuirà un attestato di partecipazione a tutti gli studenti ed un premio consistente in uno strumento tecnologico per la scuola.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings