Trapani Oggi

Allagamenti, "salta" il sit-in di protesta davanti al Comune - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Allagamenti, "salta" il sit-in di protesta davanti al Comune

01 Ottobre 2022 11:00, di Luigi Todaro
visite 2561

A Trapani, a piazza Vittorio Veneto, questa mattina, erano presenti solo venti persone

La notte, a Trapani, è passata nel segno della paura. Soprattutto per i commercianti già in ginocchio. Ieri sera, è bastata mezzora di pioggia battente per rimettere a nudo le criticità di una città che ancora una volta – come era già accaduto lunedì scorso - si è allagata. Paura, tensione, rabbia. E mentre in città ancora si fa la conta dei danni, in via Virgilio, diventata un fiume in piena, l'acqua ha invaso di nuovo il forno Impero e altre attività commerciali. In via Fardella è saltato un tombino. Auto in panne sul lungomare. Per impedire l'accesso al centro storico è stato anche utilizzato un bus dell'Atm, piazzato, a piazza generale Scio, per sbarrare la strada alle macchine. Insomma, città di nuovo in tilt, commercianti fuori dai gangheri e cittadini inviperiti. Per fortuna, poi, ha smesso di piovere, ma la notte è stata lunga e in molti non hanno chiuso occhio. Fantasmi del passato che riaffiorano. Inverno, che ormai avanza, che rischia di diventare un vero calvario.
Emergenza anche a Mazara del Vallo e a Castelvetrano dove a seminare il panico nella frazione balneare di Triscina è stata una tromba d'aria. Frattanto, al comando provinciale dei vigili del fuoco di Trapani è stata istituita l'Unità di crisi. Dalle 19 alle 23 di ieri, i pompieri hanno eseguito 31 interventi di soccorso. Frattanto, questa mattina a Trapani, è saltato il sit-in di protesta organizzato davanti a Palazzo d'Alì. In piazza Vittorio Veneto erano presenti soltanto venti persone.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie