meteo Trapani °
Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 25 Marzo 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Anche i più giovani a rischio psoriasi: le unghie possono essere un campanello d'allarme - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

barraco
Salute

Anche i più giovani a rischio psoriasi: le unghie possono essere un campanello d'allarme

04 Gennaio 2019 00:00, di staff
Anche i più giovani a rischio psoriasi: le unghie possono essere un campanello d'allarme
Salute
visite 2220

La psoriasi è una malattia che crea delle alterazioni molto evidenti sulla pelle, insieme ad altre complicazioni gravi, che se non curate possono causare inevitabili ricadute sull’umore e la qualità della vita.Questa patologia può colpire anche i più piccoli, andando ad attaccare persino le unghie, che devono essere considerate come un vero e proprio campanello di allarme.

 Correlazione tra psoriasi e ragazzi
In Italia ci sono circa 500 mila malati di psoriasi, tra adolescenti e bambini in età pediatrica, che a causa di questa malattia in alcuni casi rischiano altre patologie molto gravi, come depressione, ansia e obesità.
Un terzo delle persone colpite dalla psoriasi, infatti, la contrae già in tenera età insieme ad altre patologie, che secondo uno studio, coordinato dal dottor Lawrence Eichenfield e pubblicato su JAMA Dermatology, risultano collegate e vanno tenute sotto controllo.
Questo perché la psoriasi è una patologia infiammatoria cronica, che colpisce anche altri organi ed è in grado oltretutto di causare ansia e depressione, a danno della concentrazione mentale e della qualità stessa della vita. Quindi, proprio al fine di evitare l'insorgenza di problemi di carattere psicologico, bisogna dedicare, soprattutto ai più giovani, delle particolari attenzioni, e farli seguire nei centri specializzati per la cura di queste malattie.
Dunque è bene intervenire subito, usando farmaci specifici per l’infanzia, come sostiene la dottoressa Anna Belloni Fortina dell’Unità di Dermatologia pediatrica dell’Università di Padova, per scongiurare il rischio che con l’andare del tempo questo problema si aggravi ancora di più. Anche perché i più piccoli, soprattutto a scuola, rischiano di essere oggetto di bullismo.
Psoriasi sulle unghie: un campanello d’allarme per altre malattie
Il manifestarsi della psoriasi ungueale, oltre ai problemi di carattere psicologico dovuti alle condizioni delle mani, è collegato anche all’insorgere di altre malattie.
Queste possono essere anche più gravi, come l’artrite psoriasica, che appare in moltissimi malati di psoriasi. Questa patologia aggredisce infatti fino al 79% dei malati in terapia, secondo l’indagine condotta dalla dottoressa Elena Campione, del Dipartimento di Dermatologia dell’Università di Tor Vergata di Roma, insieme al dottore Luca Bianchi, suo collega.Questa particolare forma di artrite nel tempo viene contratta dal 90% di coloro che soffrono di psoriasi, proprio a causa delle terapie che riducono le difese immuniitarie e aprono la strada alle infezioni alle unghie. Un circolo vizioso che bisogna interrompere a tutti i costi, per evitare danni ulteriori.Quindi, porre attenzione alle prime avvisaglie di psoriasi ungueale, è molto più importante di quanto si possa immaginare. Oggi grazie al web è possibile informarsi grazie ai vari articoli molto dettagliati dedicati alla psoriasi delle unghie, proprio come questo di Trosyd, grazie ai quali si può approfondire la conoscenza di questa malattia e comprenderne sintomi e cause.Questa patologia colpisce infatti il 2,5% delle persone a livello mondiale, una realtà che ha convinto l’OMS, nel 2014, a riconoscerla come malattia grave non comunicabile.
La psoriasi e la vita sociale
La psoriasi ungueale crea una situazione spesso insostenibile per chi ne è affetto, sia per la salute che per la vita sociale. Due ottime ragioni per vincere ogni ritrosia e curarsi in tempo prima che peggiori e causi altre patologie.

© Riproduzione riservata

Commenti
Anche i più giovani a rischio psoriasi: le unghie possono essere un campanello d'allarme
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie