Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 13 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Anche l'Unità Operativa di Primo Intervento (U.O.P.I.) di Palermo al Cous Cous Fest - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Anche l'Unità Operativa di Primo Intervento (U.O.P.I.) di Palermo al Cous Cous Fest

27 Settembre 2019 09:44, di Redazione
Anche l'Unità Operativa di Primo Intervento (U.O.P.I.) di Palermo al Cous Cous Fest
visite 424

Garantire il regolare svolgimento dell’evento.
Questo quanto fatto dalla Questura di Trapani per la  XXII edizione del Cous Cous Fest, in questi giorni in corso nel borgo marinaro di San Vito Lo Capo.
La Questura di Trapani si è attivata al fine di garantire il regolare svolgimento dell’evento, ormai divenuto una delle rassegne gastronomiche internazionali maggiormente note sia nel panorama nazionale che mondiale. Come ogni anno le vie di San Vito Lo Capo si sono trasformate in un vero e proprio villaggio espositivo dedicato al couscous, alla presenza di una pluralità delegazioni provenienti dai paesi che condividono la comune tradizione per la pietanza da cui il Festival assume la denominazione.
Anche quest’anno, come è ormai tradizione, l’evento ha visto esibirsi artisti di fama internazionale, numerosi gruppi locali ed alcuni cabarettisti.
Oggi in programmazione il concerto di Mahmood, artista vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo. Come accennato, in occasione di tutte le serate, la Questura di Trapani ha pianificato specifici servizi di ordine e sicurezza pubblica impiegando un significativo numero di propri operatori, coadiuvati da personale specializzato dei reparti inquadrati e della Unità Operativa di Primo Intervento (U.O.P.I.) di Palermo, una squadra speciale della Polizia di Stato il cui compito è quello di intervenire all’interno di situazioni ad alto rischio, prevenendo, contrastando o contenendo eventuali atti terroristici. I componenti della U.O.P.I., impiegati su tutto il territorio nazionale in occasione di grandi eventi, sono dotati di un equipaggiamento speciale, tra cui armi lunghe e giubbotti antiproiettile, e si muovono a bordo di un mezzo blindato.
Gli specialisti della squadra U.O.P.I., già presenti nelle serate  in concomitanza con l’esibizione di Noeme del gruppo dei Boomdabashtorneranno a far parte del dispositivo di sicurezza messo in campo per il concerto di Mahmood.E’ previsto, infatti, che il pubblico in arrivo a San Vito Lo Capo, già numerosissimo in questi primi giorni dell’evento, sia destinato a crescere significativamente durante le ultime tre serate. 

© Riproduzione riservata

Commenti
Anche l'Unità Operativa di Primo Intervento (U.O.P.I.) di Palermo al Cous Cous Fest
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie