Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 05 Dicembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Ancora un pareggio per il Trapani Calcio, reti inviolate ad Avellino - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

3

4

2

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Ancora un pareggio per il Trapani Calcio, reti inviolate ad Avellino

10 Settembre 2016 17:16, di Salvatore Morselli
Ancora un pareggio per il Trapani Calcio, reti inviolate ad Avellino
Sport
visite 230

Un pareggio che alla fine ci sta, ma il Trapani visto ad Avellino non è dispiaciuto. La squadra di Cosmi, ai punti, avrebbe vinto in virtù di un primo tempo, quando ha fatto il gioco, e di una ripresa, quando è stato vicino al gol in un paio di occasioni, bloccato da un buon Radunovic. Cosmi, in attesa di recuperare gli infortunati, mette in campo dal primo minuto Figliomeni e Colombatto, lasciando in avanti Ferretti e De Cenco. La squadra trapanese ha giocato una gara all’inizio accorta, poi, quando ha visto che l’Avellino si metteva in undici dietro la linea della palla, ha deciso di provare a vincere. Si inizia con gli ospiti avanti al 6’ con Belloni con un tiro a giro che si spegne di poco fuori. All’8’ incursione del Trapani con un’azione in velocità che mette Coronado in area irpina ma la difesa di casa libera. Al 13’ incursione di Castaldo che, dal limite, fa partire un tiro che finisce alto sulla traversa. Al 14’, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Colombatto, Coronado cerca il tiro di contro balzo che finisce alto. Il Trapani fa la partita, l’Avellino controlla mentre una fitta pioggia si abbatte sul Partenio Lombardi. Al 20’, su un pallone in uscita dalla difesa irpina, Nizzetto di contro balzo fa la barba al palo a sinistra di Radunovic. L’Avellino è pericoloso al 24’ con Gavazzi che approfitta di un rimbalzo galeotto per Figliomeni e, appena in area, scaglia un gran tiro che è alto di poco. Scambio veloce del Trapani al 33’ con De Cenco che cerca la conclusione ma liberano i padroni di casa. Al 33’ ci prova Coronado sulla destra, palla rimessa al centro verso De Cenco, si salva in affanno l’Avellino in angolo. Al 35’ Rizzato da sinistra pennella in area dell’Avellino, De Cenco di testa stacca bene ma mette palla di un nulla fuori. Ancora Trapani al 42’ con uno scambio tra Ferretti e Fazio che entra in area a viene anticipato poco prima di andare al tiro. Al 44’ Nizzetto a sinistra va alla rimessa a centro area, De Cenco colpisce di testa ma la palla è, ancora una volta, fuori dallo specchio della porta. Al 45’ gran botta di Ferretti appena fuori area, Belloni devia ed è un brivido per i padroni di casa con la palla che sfila di poco in angolo. L’Avellino si vede dalle parti di Guerrieri, ci prova con Castaldo ed infine con Paghera, palla fuori. La prima frazione di gioco si chiude sul risultato a reti inviolate ma con il Trapani che ha fatto il gioco e l’Avellino che ha tenuto botta. Nella ripresa smette di piovere e le due squadre, senza avere effettuato cambi, tornano in campo. La prima occasione è dei padroni di casa che al 47’ vanno alla conclusione con Paghera, palla fuori. Il Trapani risponde subito, al 49’ con una punizione per fallo su De Cenco di Colombatto, palla che supera la barriera ma finisce alta. La partita non è bella, le due squadra giocano prevalentemente a centro campo dove è il Trapani che si fa preferire cercando un pressing più insistito per cercare di rubare palla a lanciare le ripartenze. Al 59’ è, invece, l’Avellino che punge con Castaldo che serve un Ardemagni in ombra ma Guerrieri e Casasola impediscono alla punta irpina di concludere. Al 66’ brivido per i granata con Guerrieri cui sfugge la sfera viscida, per fortuna scivolando in angolo. Èun momento difficile per il Trapani con l’Avellino che spinge alla ricerca del gol del vantaggio e con Pagliarulo e compagni che arretrano a difesa di Guerrieri. Lo capisce Cosmi che richiama in panchina la punta De Cenco mettendo dentro un centrocampista, Raffaello, e chiedendo a Coronado di assistere Ferretti. E Coronado, al 74’, appena fuori area impegna Radunovic andando vicino al gol. Lo stesso Coronado al secondo minuto di recupero va vicino al gol con un tiro appena in area ospite impegnando il portiere avversario che devia in angolo. Finisce a reti inviolate, un punticino meritato per il Trapani che allunga la striscia positiva dell’undici di Cosmi. Avellino – Trapani 0 - 0 Avellino: Radunovic 6, Diallo 5,5, Djimsiti 5,5, Gonzalez 6, Belloni 6 (75’ Soumaré 6), Lasik 6 (65’ Verde 6), Paghera 5,5 (57’ Omeonga 6), Gavazzi 6, Crecco 6, Castaldo 6,5, Ardemagni 5. A disposizione: Frattali, Perrotta, Verde, D'Angelo, Mokulu, Asmah, Soumarè, Omeonga, Jidayi. All. Domenico Toscano Trapani: Guerrieri 6, Casasola 6, Pagliarulo 6,5, Figliomeni 6 (63’ Legittimo 6), Fazio 6,5, Coronado 7, Colombatto 6,5, Nizzetto 6 (81’ Barillà s.v), Rizzato 6,5, Ferretti 6, De Cenco 6 (72’ Raffaello 6). A disposizione: Farelli, Legittimo, Balasa, Visconti, Kresic, Barillà, Raffaello, Canotto, Citro. All. Serse Cosmi Arbitro: Serra di Torino 6, assistenti Gori di Arezzo e Rossi di La Spezia, quarto uomo Boggi di Salerno Note: Recupero 1/ 3 calci d’angolo 7 a 5 per il Trapani, ammoniti Paghera, Diallo per l’ Avellino, Coronado per il Trapani

© Riproduzione riservata

Commenti
Ancora un pareggio per il Trapani Calcio, reti inviolate ad Avellino
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie