Trapani Oggi

Ancora una sconfitta per la Pallacanestro Trapani - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Ancora una sconfitta per la Pallacanestro Trapani

04 Gennaio 2015 23:27, di Salvatore Morselli
visite 460

[caption id="attachment_66090" align="alignleft" width="200"] Foto di Alessio Accardo[/caption] Trapani si prende la terza sconfitta interna, una sconfitta meritata per quello che ha mostrato il campo. Brescia ha giocato meglio e con maggiore saggezza, ha giostrato bene nei momento in cui Trapani ha tentato di riavvicinarsi. La sconfitta inoltre non è andata giù al presidente Basciano che ha imposto ai suoi il silenzio stampa perché “ ora basta chiacchiere. Bisogna lavorare e lavorare. Da questo momento, ha detto Basciano, a parlare con i giornalisti sarò solo io e l’amministratore delegato”. Una dichiarazione che potrebbe portare a scenari nuovi in casa granata. Lardo rischia? Forse si, lo si saprà comunque in settimana alla ripresa degli allenamenti. Torniamo alla gara: la partita era iniziata bene per Trapani che partiva con un parziale di 7-0. Poi, piano piano rientra Brescia che al 10’ passa con una tripla di Alibegovic e si va al primo riposo sul 16-19. Nel secondo quarto Trapani accorcia subito ma al 15’ Brescia con Loschi piazza un canestro da tre con tiro libero aggiuntivo (29-38). Azione da quattro punti che porta Trapani a meno sette. Svantaggio che nel finale di frazione viene annullato grazie ad un mini break con due canestri di Legion e un tiro da tre di Meini che impatta prima del canestro di Cittadini che sul filo della sirena riporta avanti i lombardi. Al ritorno in campo dopo la pausa lunga Trapani impatta e passa avanti, ma è fuoco fatuo visto che gli ospiti con Brownlee piazzano due bombe e vanno sei punti avanti che diventano nove a 25’ con una tripla di Alibegovic. Lardo vede tanta confusione in campo tra i suoi e chiama time out per tentare di riordinare le idee indicando ai suoi di giocare a zona. Quando Brescia si porta dieci avanti ( 52-62 al 28’) Trapani con Ferrero e Renzi ha un mini break di cinque a zero che dimezza lo svantaggio con cui si va all’ultimo quarto. Qui Brescia vola via, si attesta sui sette punti avanti e Lardo cambia difesa e torna al pressing a tutto campo e un canestro di Urbani a 58 secondi riporta Trapani in corsa (80-83). Èl’ultimo sprint dei granata, poi la squadra di Lardo affonda e chiude sconfitta tra i fischi del pubblico e un presidente Basciano visibilmente alterato. Lighthouse Trapani – Centrale Latte Brescia 88-94 (16-19; 41-43; 59-64) Pallacanestro Trapani: Renzi 23 ,Meini 7. De Vincenzo n.e. Baldassarre 3, Bossi , Urbani 4, Bray 8, Ferrero 9, Conti 4, Legion 30 coach Lino Lardo Centrale Latte Brescia : Fernandez 4, Cittadini 10, Alibegovic 15, Benevelli 2, Loschi 14,Passera 6, Tomasello n.e., Nelson 7, Giammò n.e, Brownlee 36 coach Andrea Diana Arbitri; Borgo di Dueville ( Vi), Rudellat di Nuoro e Ceratto di Castellazzo Bormida (Al)Note: Tiri liberi 14/23 per Trapani, 18/18 per Brescia, 6/26 da tre per Trapani e 14/32 per Brescia, Uscito per 5 falli Ferrero al 38’, Alibegovic al 40’,

© Riproduzione riservata

Altre Notizie