Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 28 Ottobre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Arriva il giovane Emanuele Urbani nella Pallacanestro Trapani - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

3

1

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Arriva il giovane Emanuele Urbani nella Pallacanestro Trapani

11 Agosto 2014 17:43, di Niki Mazzara
Arriva il giovane Emanuele Urbani nella Pallacanestro Trapani
Sport
visite 448

Chiuso il mercato della Pallacanestro Trapani 2014-2015. Infatti con l’arrivo di Emanuele Urbani la Pallacanestro Trapani ha completato l’organico per la prossima stagione. Urbani è il lungo giovane che con le caratteristiche ideali lo staff tecnico granata cercava per rendere ottimale la qualità del lavoro quotidiano e aumentare le possibilità di rotazione all’interno delle gare. Nato a Trieste il 10 gennaio 1993, Urbani è un pivot di 205 centimetri e 87 Kg, proveniente della Pallacanestro Trieste. Cresciuto nella Azzurra Trieste, dove ha fatto tutta la trafila delle giovanili insieme a Stefano Bossi fino all’Under 17, si è poi trasferito alla Pallacanestro Trieste. Nel 2011/2012 e nel 2012/2013, ha giocato in doppio tesseramento anche in serie C Regionale, rispettivamente con Don Bosco Trieste e Ronchi. Nell’ultima stagione di Adecco Gold, ha totalizzato 16 presenze, con una media di 1.5 punti e 0.4 rimbalzi a gara. Chi è Urbani? “Ema” (questo il suo diminutivo) è diplomato al Liceo Scientifico, ttualmente iscritto in Scienze della Comunicazione ed è appassionato da tutte le letture che riguardano proprio la Comunicazione e il Linguaggio. Il suo genere di film è il thriller ma ha un debole anche per l’horror. La musica rock e in particolare i Led Zeppelin lo aiutano a caricarsi prima delle partite. Non è appassionato di calcio, il suo interesse è invece catalizzato dalla Moto GP. Il suo basket preferito è quello dei San Antonio Spurs ma il suo giocatore ideale è Dirk Nowitzki. Queste le sue prima parile da giocatore granata. “Sarà la mia prima esperienza lontano da casa e Trapani rappresenta per me una grande opportunità di crescita. Stefano Bossi mi ha parlato bene della città, della società e dei tifosi. Mi trasferisco da una città di grandi tradizioni cestistiche come Trieste ed un’altra come Trapani, in cui ci sono passione e competenza. E’ un dato che mi fa enormemente piacere. Personalmente, sono stato convinto dal coach Lino Lardo e la mia speranza è di convincerlo a farmi giocare di più di quanto mi capitasse nello scorso campionato. Sono entusiasta della scelta”.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings