Trapani Oggi

Arte: Accardi e la sua " guerrilla poetica". - Trapani Oggi

Palermo | Attualità

Arte: Accardi e la sua " guerrilla poetica".

11 Aprile 2022 17:16, di Redazione
visite 405

Per gridare un no convinto alla guerra.

Angelo Accardi ha chiamato la sua nuova operazione artistica una " guerrilla poetica" per gridare un no convinto alla guerra attraverso un'installazione costruita con la parola " Fuck". L'opera si trova esposta contemporaneamente tra Palermo, Milano e Venezia. L'installazione punta a liberare, nelle intenzioni di Accardi, una dirompente forza civile.

" Ho voluto costruire- ha detto l'artista originario della Sicilia- un detonatore che in questo momento, in una società incubatrice di negatività, dovrebbe restituire all'uomo la sua centralità. Rappresenta uno sfogo che l'uomo può utilizzare, proprio come un detonatore, per poter aspirare ad una libertà quotidiana".

Vi è anche uno scopo sociale: dall'originale sono stati ricavati tanti " Fuck" in scala ridotta fatti di gommapiuma la cui vendita servirà a sostenere gli interventi di Save the Children per i bambini che scappano dall'Ucraina.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie