Trapani Oggi

Assistenza igienico sanitaria disabili. Cimino "vergognosa querelle" - Trapani Oggi

Trapani | Politica

Assistenza igienico sanitaria disabili. Cimino "vergognosa querelle"

14 Ottobre 2021 16:08, di Redazione
visite 908

Una situazione insostenibile, definitavergognosa "querelle", che vede coinvoltil'Amministrazione comunale, l'Ufficio scolastico provinciale il Libero Consorzio.

La deputata agrigentina evidenzia come questa " riduce il diritto allo studio di questi ragazzi e di queste ragazze, una vergogna della quale si sta macchiando chi avrebbe già dovuto porre rimedio a questa condizione.
" Per legge, infatti, queste nomine sono di esclusiva competenza della Regione Siciliana, del Comune o delle Province, o ancora dei consorzi comunali" asserisce l'On. Rosalba Cimino.
Ed ancora: "dopo le numerose segnalazioni pervenute dal SGB Sindacato Generale di Base della Regione Sicilia, ad oggi, non risultano notizie confortanti nel territorio trapanese, dove il Libero Consorzio riattiva in misura minima i servizi di assistenza igienico-personale per gli studenti con disabilità, solo per 2 allievi su circa 180 aventi diritto, ed il Comune di Trapani risulta del tutto assente, con grave ulteriore danno per famiglie e ragazzi".
L'inclusione scolastica - conclude l' on Cimino- non deve dividere; non può rimanere stampata su una circolare che tutti i dirigenti scolastici conoscono;.ne tantomeno su una nota dell'amministrazione comunale, ne sulle note di un parere del CGA, Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Sicilia, non vincolante. Anche gli studenti disabili, hanno diritto a partecipare alla sacrosanta vita di classe ed all'apprendimento nella maniera più attiva. asserisce Aldo Mucci del SGB direttivo nazionale scuola".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie