Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 20 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Associazione "Mondo Donna" e Asp a confronto sul servizio di radioterapia - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

barraco
Salute
Trapani

Associazione "Mondo Donna" e Asp a confronto sul servizio di radioterapia

23 Maggio 2014 15:42, di Ornella Fulco
Associazione "Mondo Donna" e Asp a confronto sul servizio di radioterapia
Salute
visite 266

Si è svolto giovedì della scorsa settimana l’incontro tra i vertici dell’Azienda sanitaria provinciale, il manager Fabrizio De Nicola e il direttore sanitario Osvaldo Hernandez, e la presidente dell'associazione "Mondo Donna", professoressa Angela Cangemi, sul servizio di Radioterapia a Trapani e le problematiche relative agli studenti con speciali bisogni educativi. De Nicola ha confermato quanto già da lui sostenuto nel corso di un Consiglio comunale straordinario di Erice, svoltosi tempo fa, e cioè che "il servizio deve essere assicurato dalla Sanità pubblica e con i fondi dell’art.20". Angela Cangemi ha chiesto di focalizzare alcuni aspetti del servizio e cioè che lo stesso garantisca la presenza di uno psico-oncologo e che si avvii già una riflessione sulla formazione del personale sanitario specialistico e tecnico per "evitare che, realizzata la struttura e acquistate le apparecchiature, queste rimangano inutilizzate" come avvenuto in altri casi a carattere regionale e nazionale. "Mondo Donna" ha sollecitato l'attenzione dell’Asp anche in merito alla questione dell'integrazione scolastica dei bambini e ragazzi affetti da sindrome ADHD, autismo ed Disturbi specifici dell'apprendimento. "In base alle proprie esperienze personali e dei genitori soci dell’Associazione Nazionale Famiglie AIFA Onlus - si legge nella nota dell'associazione - il diritto all’integrazione scolastica alla data odierna continua ha non avere le risposte conducenti in osservanza ai criteri di una “rete” dei tre livelli istituzionali a cui afferisce la soluzione del problema: Provveditorato, Enti locali e Asp". La presidente Cangemi ha voluto anche richiamare il lavoro svolto dall'associazione e dalla componente familiare nell’anno 2013-2014 auspicando di riuscire a stimolare e recuperare i ritardi esistenti in merito. La relazione propositiva, consegnata a suo tempo all'amministrazione comunale, nella persona dell'assessore Inferrera, è rimasta lettera morta. Il documento era stato allestito da "Mondo Donna" "allo scopo di facilitare gli interventi da parte dell’assessore alla Pubblica istruzione e Servizi sociali". Nel frattempo, i genitori hanno incontrato il Provveditore agli studi di Trapani, Luca Gerardi, per consegnargli un’ampia relazione del lavoro svolto durante l'anno scolastico 2012-2013: formazione pediatri, formazioni docenti, e, a proprie spese, l'incarico a figure specialistiche a sostegno dei propri figli. Il Provveditore, a seguito dell’incontro, ha inviato al sindaco e per conoscenza all’assessore alle Politiche culturali e sociali Maria Gabriella De Maria, una lettera di sollecito con allegata la relazione dei genitori, dichiarando la propria disponibilità a sostenere tutte le iniziative utili e necessarie a tutelare il diritto all’integrazione scolastica. Il giorno successivo all'incontro con i vertici dell'Asp, la presidente di "Mondo Donna" ha incontrato la dottoressa De Maria consegnandole un promemoria sintetico e chiedendole di trasmettere al direttore sanitario dell'Asp la documentazione già in possesso dell'amministrazione, cosa che l'assessore si è impegnata a fare, dandone riscontro all'associazione, quando avrà recuperato tutto il materiale documentale consegnato al precedente assessore nell’anno scolastico 2012-2013.

© Riproduzione riservata

Commenti
Associazione "Mondo Donna" e Asp a confronto sul servizio di radioterapia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie