Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 28 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Attività di sorveglianza nell'Amp "Isole Egadi" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

7

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Favignana

Attività di sorveglianza nell'Amp "Isole Egadi"

14 Gennaio 2014 11:07, di Ornella Fulco
Attività di sorveglianza nell'Amp "Isole Egadi"
Attualità
visite 266

Con l’arrivo dell’inverno cala, inevitabilmente, l’attenzione per la sorveglianza lungo le coste, complici anche i tagli di spesa imposti a livello centrale alle Autorità preposte e alle Forze dell’Ordine. Soprattutto nelle isole minori, gommoni e motovedette dei corpi dello Stato vengono tirate in secco o restano ferme in porto, salvo occasionali uscite di sorveglianza, e i mezzi disponibili si concentrano, come dovuto, per le attività indispensabili di tutela della sicurezza in mare. Purtroppo, spesso sono proprio i mesi invernali quelli in cui diventa più consistente l’azione dei predoni del mare: bracconieri, ricciaioli, barche che effettuano pesca di frodo, anche a strascico, sotto costa. Nell’Area marina protetta "Isole Egadi" quest’anno il Comune di Favignana, in qualità di Ente gestore, ha attivato un servizio invernale di supporto alla sorveglianza e alla prevenzione in mare, per coadiuvare le Forze dell’Ordine e la Capitaneria di Porto, con l'utilizzo di una pilotina che, nei mesi da ottobre a dicembre ha effettuato tredici uscite. L'equipaggio dell’area marina protetta ha svolto il servizio di prevenzione e controllo per tutte e tre le isole dell'arcipelago. Il compito principale è stato il controllo delle autorizzazioni rilasciate dall'Amp riguardanti pesca sportiva, quella professionale e l'ancoraggio. L’attività era mirata anche a scongiurare la pesca di frodo e altri comportamenti vietati. Il servizio ha garantito anche il recupero di oggetti galleggianti e rifiuti rinvenuti in mare. In alcuni casi, è stata anche segnalata la presenza di cetacei e altre specie di rilievo. Per assicurare la massima efficacia delle uscite gli orari e le giornate in cui si effettuavano le attività di prevenzione e supporto alla sorveglianza sono stati continuamente variati. "Il servizio, visti i positivi risultati raggiunti - ha commentato il sindaco Pagoto - continuerà nei prossimi mesi della stagione invernale".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings