Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 18 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Aumento Tari, CODICI prepara ricorsi contro il Comune - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

1

9

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Aumento Tari, CODICI prepara ricorsi contro il Comune

27 Giugno 2018 08:58, di Ornella Fulco
Aumento Tari, CODICI prepara ricorsi contro il Comune
Attualità
visite 699

Ottenuto dalla Commissione Tributaria provinciale di Trapani l'annullamento dei contributi consortili relativi al 2015 per tre cittadini da parte dei legali dell'associazione dei consumatori CODICI. "I  nostri associati hanno avuto accolti i ricorsi, ottenendo così l'annullamento dei contributi consortili che il Consorzio di Bonifica Tp 1 aveva aumentato in maniera sproporzionata - spiegano gli avvocati Filippo Spanò e Vito Callotta che hanno curato i contenziosi. Nella motivazione si legge che "non è chiaro se la somma richiesta riguardi la quota consortile o il beneficio irriguo...così non è dato comprendere quali siano state le modalità di determinazione degli importi". Al contempo, però, un'altra sezione della Commissione ha rigettato altri ricorsi e le decisioni sono state già impugnate dai legali. "Vedremo se in appello si potrà ottenere uniformità di giudicato", concludono Spanò e Callotta. Su un altro fronte invece, gli avvocati di CODICI si preparano a notificare i primi ricorsi al Comune di Trapani impugnando gli avvisi di pagamento della TARI. "I residenti del Comune di Trapani hanno ricevuto aumenti quasi del doppio della tariffa TARI - commentano Spanò e Callotta - conseguenza dei mancati introiti degli anni passati spalmati sul piano economico-finanziario di quest'anno approvato poi dal commissario Messineo. Se da un lato è vero che la TARI deve coprire l'intero costo del servizio di smaltimento dei rifiuti, è anche vero che in questi ultimi anni gli uffici non hanno fatto nulla per recuperare coattivamente le somme dai morosi, con il risultato che, per costoro, andrebbero a pagare i cittadini onesti e in regola. Tutto questo appare ingiusto e, infatti, si registrano in tutta Italia orientamenti giurisprudenziali a favore di quei cittadini virtuosi in relazione ai disservizi subìti con la spazzatura che, nel caso di Trapani, per mesi ha invaso le strade". Il termine ultimo per notificare i ricorsi è fissato al prossimo 15 luglio. I cittadini, per avere informazioni, potranno chiamare il numero telefonico 3920779799.

© Riproduzione riservata

Commenti
Aumento Tari, CODICI prepara ricorsi contro il Comune
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie