Trapani Oggi

Botti di fine anno, il Pae chiede ai sindaci di vietare utilizzo - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Botti di fine anno, il Pae chiede ai sindaci di vietare utilizzo

27 Dicembre 2015 20:06, di Niki Mazzara
visite 410

All'approssimarsi del Capodanno il Partito Animalista Europeo, con una nota del suo segretario Enrico Rizzi inviata ai sindaci di Trapani e di Erice - e per conoscenza al prefetto  Falco - chiede ai primi cittadini di emanare apposite ordinanze che vietino l'utilizzo di "botti, petardi e artifici pirotecnici di vario genere". "Provocano infortuni, anche di grave entità, alle persone - sottolinea Rizzi - e stress agli anziani, ai bambini, ai soggetti cardiopatici ed agli animali". Il segretario del Pae ricorda che, peraltro, "non sono attivi nei Comuni di Trapani ed Erice servizi di pronto soccorso per animali, nè risultando esservi apposito personale (introvabile in orari di regolare attività lavorativa, figuriamoci sotto le festività) da destinare eventualmente al recupero di animali randagi che risulteranno feriti nelle strade cittadine la notte di capodanno" e che ad oggi, "tantissimi Comuni italiani e siciliani (tra cui Enna, Palermo, Messina) hanno provveduto ad emanare ordinanze ordinanze a quella richiesta per tutelare l'incolumità delle persone e degli animali. Niente botti e niente fuochi d’artificio anche Catania - annuncia Rizzi - dove il sindaco Bianco sta per emettere la necessaria ordinanza dove sarà prevista la massima multa possibile per chi infrange il divieto, e si tratta di somme notevoli, fino a 500 euro. Già decisa, inoltre, l’intensificazione dei controlli e dell’azione preventiva dei vigili urbani sulla vendita dei botti illegali. Così Catania si allinea agli oltre 850 comuni italiani che hanno già preso questa decisione". "E' vostro preciso dovere tutelare uomini ed animali - conclude il segretario del Pae rivolgendosi ai sindaci di Trapani ed Erice - quali autorità sanitarie locali, di pubblica sicurezza e responsabili del benessere degli animali sul proprio territorio. In difetto di intervento si configura almeno la fattispecie di omissione di atti d'ufficio. Per questo motivo chiedo, con la massima urgenza, di ordinare il divieto assoluto a chiunque far esplodere fuochi d’artificio, petardi, “botti” di qualsiasi tipo su tutto il territorio comunale.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie