Trapani Oggi

Calcio, daspati i tifosi del Trapani e dell'Acireale - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Calcio, daspati i tifosi del Trapani e dell'Acireale

09 Gennaio 2024 11:04, di
visite 1303

Si sarebbero resi protagonisti dei disordini durante la partita giocata al Provinciale

Il questore di Trapani ha emesso dodici provvedimenti di Divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO) nei confronti di dieci tifosi del Trapani e calcio e di due tifosi dell'Acireale. I provvedimenti sono stati emessi in relazione ai disordini verificatisi durante l’incontro Trapani-Acireale disputato allo stadio Provinciale lo scorso 5 novembre. Disordini avvenuti prima e dopo la gara all'esterno dell'impianto sportivo. In particolare prima dell’inizio della gara, all’esterno del settore Curva Nord occupato dagli ultras trapanesi, si sono registrati dei disordini nel corso dell’afflusso degli spettatori all’interno del settore, causati dalla presenza di un gruppo di soggetti privi di biglietto che, nel tentativo di accedere all’interno hanno esercitato una violenta pressione ai varchi di ingresso di via Cesarò. Nella circostanza, gli stessi sollevavano ed imbracciavano una transenna posta davanti al varco di accesso e la utilizzavano ripetutamente come “ariete”, spingendola con forza all’indirizzo del personale preposto alle operazioni di filtraggio ed ingresso, ovvero gli stewards e contro gli agenti di polizia con il chiaro intento di forzare il cordone predisposto, venendo più volte ricacciati indietro

Successivamente, al termine della gara si verificavano ulteriori disordini nell’intersezione stradale di via Manzoni e via Convento San Francesco di Paola di Erice, zona interessata dal transito della tifoseria acese, provocati da un gruppo di sostenitori trapanesi, i quali, muniti di bastoni e di pietre, alcuni dei quali con il volto coperto , dopo aver raggiunto appiedati l'incrocio con il chiaro intento di scontrarsi con la tifoseria avversaria, lanciavano pietre all’indirizzo dei mezzi dei tifosi ospiti e dei veicoli istituzionali della Polizia impiegati nella scorta, non riuscendo ad entrare in contatto con gli ultras dell’Acireale solo grazie al tempestivo intervento della polizia . In tale contesto, inoltre, alcuni tifosi della squadra acese, durante il tragitto di ritorno, arrestavano la marcia dei mezzi su cui viaggiavano scendendo dagli stessi, e con il volto coperto da passamontagna per scontrarsi con gli avversari. Il Daspo impedirà ai destinatari di accedere alle manifestazioni sportive di qualsiasi serie e categoria, partite amichevoli, di coppe nazionali ed europee, sia in Italia che all’estero. Per tre tifosi, già colpiti da due precedenti divieti della stessa natura, emessi negli ultimi cinque anni, il provvedimento avrà durata di 8 anni. Coinvolto nei disordini anche un minorenne. 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie