Trapani Oggi

Calcio, il Trapani abbatte la vice capolista - Trapani Oggi

Sport

Calcio, il Trapani abbatte la vice capolista

19 Dicembre 2021 15:43, di Salvatore Morselli
visite 1540

Perentorio 2 a 0 al Lamezia Terme

Difficile non chiamarlo "effetto Morgia". Il Trapani visto all'opera oggi è lontano anni luce dall'evanescente squadra di ectoplasmi scesa in campo in avvio di campionato.

La squadra granata sta  crescendo sotto l'occhio attento ed esperto di Morgia, chiamato a rianimare (e ci sta riuscendo) un gruppo che non aveva anima e che in campo giiocava senza alcun costrutto.

Oggi, contro una delle squadre costruite per ammazzare il campionato (che comunque ha anche lei i suoi problemi) Lupo e compagni hanno disputato senza timore di smentita la migliore gara della stagione. Due reti, una traversa, un rigore sbagliato, ma sopratutto un gruppo che si aiuta, che corre in campo dal primo all'ultimo minuto, che pressa mettendo in difficoltà gli avversari. E che, dai cambi, riesce a mantenere la stessa intensità, con gli orchestrali che non steccano e non fanno notare di essere cambiati.    

Ora turno infrasettimanale mercoledì a Paternò. 
Nel mentre una rilettura veloce della gara odierna.

Al 7’ Miliziano crossa da sinistra, Cultraro devia dove c’è appostato  Da Dalt che va al tiro da fuori area ma sbaglia e manda fuori.
Al 10’ gran botta da fuori area di Amendola con la palla che impatta sulla traversa.
Al   23’ percussione a destra di Vitale, servizio a centro area per Russo anticipato da un difensore ancora sui piedi di Vitale pronto al tiro, ma Lai è bravo a mettere in angolo. Al 29’ Lupo va via a destra, resiste alla carica di Bezzon, entra in area ma il difensore lo stende. Rigore ineccepibile, sul dischetto Russo. Lai intuisce il tiro e devia la sfera. Al 41’ Russo a sinistra serve Lupo al centro area, controllo e tiro, palla che sfiora la traversa e va fuori.

Nella ripresa al 2’ minuto batti e ribatti in area calabrese, Buffa al tiro, Camilleri si immola e salva.
Al 10’ i granata passano:  Galfano va via sulla sinistra e mette palla a centro area, dove Vitale è lesto a mettere alle spalle di Lai.
Il Trapani gioca in ripartenza ed al  20’ pareggia i conti dei legni con Russo che colpisce la traversa.
Ancora ripartenza dei locali al 28’, ottimo Pipitone sulla fascia destra e serve Russo che gira prontamente in rete e raddoppia.
Saltano i nervi a  Rusescu che colpisce Maltese mandandolo sui tabelloni, per lui rosso diretto. Partita finita di fatto anche se al 46’ Pipitone per un nulla non cala il tris al termine di una bella azione personale

Trapani – Lamezia Terme 2-0

Trapani (4-3-3): Cultraro 6; Amorello 6,5, Maltese 6,5, Bruno 7, Galfano 7; Buffa 6,5, Olivera 6, Lupo 7; Vitale 7 (20’ st Pipitone 6,5), Musso 6,5 (11’ st De Felice 6,5), Russo 7 (31’ st Pagliarulo s.v). A disp.: Recchia, Pagliarulo, Baiata, Barbara A. Meti, Sami, Santarpia. All. Morgia. 6

Lamezia Terme: (4-4-2):  Lai 6, Amendola 5,5, Camilleri 5,5, Sirignano 5 (30’ st.  Tipaldi), Miliziano 5,5; Bernardi 5,5, Bezzon 6, Tringali 6, Da Dalt 6 (33’ st Rusescu 4); Haberkon 5, Sandomenico 5,5 (19’ st Umbaca 5) a disp. Gentile,  Talarico, Monteleone, Zicarelli,  All. Campilongo 6

Arbitro: Peletti di Crema 6

Reti:St Vitale al 10’, Russo al 28’

Note: angoli 6 a 4 per il Trapani, recupero  1/ 5  Espulso Rusescu al 38’ st per fallo su Maltese, ammoniti  Vitale per il Trapani, Tringali, Camilleri  per il Lamezia  

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie