Trapani Oggi

Calcio, Trapani a valanga a Ragusa - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Calcio, Trapani a valanga a Ragusa

27 Novembre 2022 16:41, di Salvatore Morselli
visite 1627

Manita dei granata

Troppa grazia. Trapani vince, anzi, stravince a Ragusa, in una delle miglior partite disputate quest’anno. Lo fa anche in risposta alle vicende societarie, dove si sta assistendo ad un non edificante fuggi fuggi. Strana partita quella di Ragusa caratterizzata dalla saga delle espulsioni. Si comincia subito, al primo minuto, con la doppia espulsione, di Cacciola e di Mascari per reciproche scorrettezze, con la due squadre che si ritrovano da subito in dieci.

È il Trapani che da subito cerca di metterla sui binari congeniali, ed al 5’ ci prova da fuori area Romano, palla fuori.  Poi gioco ristagna a centro campo, anche per le cattive condizioni del manto erboso e per il forte vento che non consente determinate giocate. Ed il vento al 24’ aiuta Kosovan la cui punizione,  per sua sfortuna, si stampa sul palo. Al 28’ Randis, già ammonito, si prende il secondo gialle e quindi il rosso conseguenziale, tornando negli spogliatoio e lasciando in nove contro dieci i suoi compagni. Al 36’ Trapani in vantaggio: calcio d’angolo palla in area, mischia con Carboni che tocca e mette dentro . Il raddoppio dei granata al 43’: il Ragusa perde palla in ripartenza, la sfera va a Romano che dall’out sinistro rimette al centro, la palla accompagnata dal vento supera Busà e si infila sul palo più lontano. Poi nulla sino allo scadere dei tre minuti di recupero.

Nella ripresa, al 5’ Cangemi da fuori area supera Busà e sembra mettere la parola fine alla gara. Ma i ragusani hanno una reazione al 15’ Catalano va via a sinistra, rimette palla a centro area dove Varela di testa infila Summa. Galvanizzati dal gol i ragusani spingono di più ma pagano cara questa tattica perché al 28’ Merkaj, appena entrato, in ripartenza supera un avversario, punta Busà e mette in rete. Poi al 31’ ancvora Merkaj concede il bis infilando la sfera tra palo e portiere.  Risultato acquisito, si gioca solo per far trascorrere il tempo e con questo risultato si va al triplice fischio finale.  

Ragusa-Trapani 1- 5:

RAGUSA (3-5-2): Busà; Falla (Messina al 1’ st ), Ferretti ( Marfella 31’ st ), D. Strumbo; Vitelli, Meola, Valenca, Grasso (  Varela 6’ st ), Cacciola; Catalano, Randis a disp.  Lumia, Napoli, Barbara, Felici, Gozzo, Iseppon all.  Raciti.

TRAPANI (3-5-2): Summa; Soprano, Gonzalez, Carboni (  De Pace 17’ st ); Cellamare ( Oddo 17’ st ), Marigosu ( Matese 22’ st ), Cangemi ( Civilleri 26’ st ), Kosovan, Romano; Mascari, Musso (' Merkaj 26’ st ) a disp. : Cultraro, Mangiameli, Mokulu, Falcone all.  Monticciolo.

Arbitro: Albano di Venezia, assistenti Scribani di Agrigento e Testaì di Catania

Reti: Pt Carboni al 36’, Romano al 43’, St Cangemi al 5’,  Catalano al 15’, Merkaj al 28’ e 31’  

Note: angoli     recupero 3/  2 , espulsi al 1’ Cacciola(Ragusa) e Mascari (Trapani) per reciproche scorrettezze, Randis al 28’ per doppia ammonizione, Raciti al 35’ per proteste,  ammoniti Randis, Valenca per il Ragusa,

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie