Trapani Oggi

Calcio, Trapani al " busetano"Monticciolo - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Calcio, Trapani al " busetano"Monticciolo

18 Ottobre 2022 18:10, di Salvatore Morselli
visite 1267

Presentato il nuovo allenatore granata

E’ stato presentato nel pomeriggio il nuovo allenatore  dell'Fc Trapani 1905 dopo l’esonero di Alfio Torrisi, al quale in apertura della conferenza il Direttore Agatino Chiavaro ha espresso il dispiacere per l’esonero. Si tratta di Alessandro Monticciolo che si è detto emozionato. “ io, figlio di un uomo di Buseto Palizzolo, di allenare Trapani, in una piazza importante”.

Monticciolo  è stato molto tranquillo nell’ esporre le sue idee e  soprattutto ha più volte ripetuto un termine che per certe persone potrebbe essere il " mantra di questa squadra,  ed è  Gioia, gioia di giocare, gioia da dare ai tifosi”.
Nel sottolineare come “anche se non conosco questo girone ho fatto parte del girone H, molto duro, e  sono convinto di poter dare il mio credo alla squadra. Con il lavoro  possiamo prenderci soddisfazione. Voglio una squadra che mi somigli e anche se i giocatori non li ho scelti io cercherò di fare capire loro quali sono le mie idee attraverso il lavoro duro”.

Sulla scelta di venire a Trapani, scelta per la quale non ha avuto nessun minimo tentennamento, Monticciolo ha sottolineato come “siamo il Trapani, vogliamo vincere quanto  più partite possibili, e attraverso il lavoro con giocatori di questo livello possiamo riuscirci”. Intanto  domani si gioca. “Voglio vedere una squadra che in campo giochi per dettare legge. Sappiamo di incontrare una formazione forte, attrezzata per vincere il campionato, ma noi dobbiamo assolutamente essere in partita. La società non mi ha chiesto niente in particolare,  mi ha chiesto solo e semplicemente di fare il massimo ed il al massimo sono abituato, lavoro  24 ore al giorno".  Per quanto riguarda l’organico tecnico, Alessandro Monticciolo sarà collaborata dal Vice Guglielmo Gravino,  lo stesso che era con  Torrisi,  preparatore sarà Christian Manco, mentre rimarrà come preparatore dei  portieri Nicola Polessi.

Infine  il direttore Agostino Chiavaro ha evidenziato come “ la società non ha nessuna intenzione di ridimensionare il progetto. Nessuno ha mai detto che dobbiamo vincere il campionato ma che dobbiamo mettere le basi per in un biennio, triennio, si possa fare qualcosa di importante.  Il nostro obiettivo minimo e rimangono i play-off”.

Intanto domani arriva il Lamezia, occasione per i giocatori per dimostrare ai tifosi quale è il loro reale valore.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie