Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Campobello, ampliamento cimitero - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

0

2

2

Testo

Stampa

Senza categoria

Campobello, ampliamento cimitero

02 Maggio 2011 11:00, di Niki Mazara
Campobello, ampliamento cimitero
Senza categoria
visite 233

Campobello di Mazara, 2 maggio 2011cimitero comunale sarà ampliato. L’ufficio tecnico del Comune ha redatto il progetto generale di livello preliminare che consentirà ai cittadini di poter costruire: 39 cappelle grandi, 64 cappelle piccole, 264 sepolture e 270 colombaie. Il progetto (dal costo complessivo di 2 milioni 106 mila euro) è stato approvato in linea amministrativa dalla Giunta municipale e contestualmente l’Amministrazione comunale ha dato il via libera all’ufficio tecnico di predisporre il progetto esecutivo del primo stralcio funzionale che riguarda la metà dell’intero progetto che costerà 950 mila euro. Di queste somme il Comune interverrà con 500 mila euro (con mutuo da contrarre presso la Cassa Deposito e Prestiti), mentre la rimanente parte verrà posta a carico dei cittadini che avranno in concessione le aree. Nell’ambito dei lavori pubblici, l’ufficio tecnico ha presentato due progetti alla Regione Siciliana per il finanziamento e riguardano la ristrutturazione e recupero funzionale dell’ex palazzo «Rina Di Benedetto» di via Umberto I (1,9 milioni), da destinare a centro culturale. L’altro progetto riguarda, invece, il completamento del «Baglio Florio» all’area archeologica Cave di Cusa (3.450.000 euro), destinato ad attività culturali e ricreative. Questi due progetti sono stati già valutati positivamente per il finanziamento. Due altri progetti, invece, sono in attesa di valutazione: il primo (2.250.00 euro) riguarda il recupero funzionale dell’ex struttura per anziani di via delle Palme, da destinare ad uffici comunali. Il secondo (300 mila euro), invece, riguarda la ristrutturazione ed adeguamento funzionale di una parte dell’ex complesso «Tedeschi-Scuderi» di piazza Eremita, da destinare a centro d’aggregazione sociale.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings