Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 29 Gennaio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Canoni per occupazione case abusive, l'associazione àKasa presenta ricorso al Tar - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Attualità
Valderice

Canoni per occupazione case abusive, l'associazione àKasa presenta ricorso al Tar

25 Febbraio 2019 14:47, di Redazione
Canoni per occupazione case abusive, l'associazione àKasa presenta ricorso al Tar
Attualità
visite 1182

Notificato giovedì scorso, all'amministrazione comunale di Valderice il ricorso promosso da circa quaranta cittadini innanzi il TAR di Palermo contro la delibera di giunta n. 217/2018. Ne dà notizia l'associazione àKasa che ha coordinato questo ricorso collettivo contro la richiesta di "indennizzo per occupazione senza titolo" che il Comune di Valderice ha richiesto agli ex proprietari di immobili abusivi, realizzati entro i 150 metri dalla battigia. "Mentre ieri si era abusivi per avere realizzato le case in assenza di concessione edilizia - commenta la presidente Sabina Gianquinto - oggi lo si è perché si occupa una casa che è di proprietà del Comune, quasi una barzelletta. Siamo consapevoli che il riconoscimento del diritto di proprietà consumato nella confusione della normativa regionale, sostenuta dall'inerte politica siciliana che ha applicato il motto Quieta non movere et mota quietare, degli ultimi quarant'anni, sia un’impresa titanica, ma intendiamo difenderci in punto di diritto davanti tutte le sedi opportune. Ed è così che oggi, ci troviamo costretti ad affrontare la seconda retroattività: il pagamento dell’occupazione abusiva richiesta a partire dal 2013". 
"Resta, di fatto, la certezza - prosegue la nota dell'associazione àKasa - che un immobile dichiarato insanabile per il proprietario possa essere un bene prezioso che ogni Comune può utilizzare, a propria discrezione, e che diventi fonte di reddito e di risanamento dei conti comunali: infatti il totale delle somme richieste dal Comune di Valderice ai nostri soci ammonta a quasi 1.000.000 euro. Valderice non è il primo Comune che ha adottato questo provvedimento, ciò è avvenuto anche a Licata e a Trapani con il commissariamento di Messineo, e siamo a conoscenza che molti altri Comuni stanno deliberando simili misure su sollecitazione della Corte dei Conti. Per portare avanti le nostre ragioni, il team di lavoro coordinato dalla nostra vice presidente, l’architetto Valentina Calvino, è costituito dall’avvocato Michele Guitta, del Foro di Trapani, che ci coadiuva sin dalla nostra costituzione, e dagli avvocati Francesco Stallone, Filippo Ficano e Filippo Gallina del Foro di Palermo". 

© Riproduzione riservata

Commenti
Canoni per occupazione case abusive, l'associazione àKasa presenta ricorso al Tar
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie