Trapani Oggi

Carcasse di animali al Residence Marino, intervento della Polizia - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Carcasse di animali al Residence Marino, intervento della Polizia

23 Ottobre 2015 19:49, di Ornella Fulco
visite 623

Diverse carcasse di animali, tra qui anche quello di una pecora - il cui vello era stato lasciato appeso al tronco di un albero - sono state rinvenute...

Diverse carcasse di animali, tra qui anche quello di una pecora - il cui vello era stato lasciato appeso al tronco di un albero - sono state rinvenute dagli agenti della Volante all'interno del Residence Marino giunti sul posto dopo una segnalazione al 113. Si ipotizza che il luogo sia utilizzato dai migranti ospiti della struttura per macellare animali clandestinamente e poi cibarsene. Sul posto è intervenuto anche Enrico Rizzi, segretario del Partito Animalista Europeo, che si è attivato per trovare una sistemazione ad un cane di piccola taglia trovato legato ad un albero. “Sono rimasto particolarmente sconvolto - ha detto Rizzi - per quello che ho visto e per come è stata ridotta quella bellissima struttura. Le finestre hanno i vetri spaccati, dappertutto si possono notare sacchi di spazzatura, bottiglie di vetro e di plastica, piatti usati dagli extracomunitari per mangiare gettati ovunque. Per non parlare dei resti di quella povera pecora e di chissà di quanti altri animali barbaramente uccisi. La situazione va affrontata perchè quella zona è popolata da diversi cani e gatti randagi, accuditi e sfamati dai cittadini da tantissimi anni. Non sono certo loro - sottolinea il segretario del Pae - che dovranno andar via, bensì chi non rispetta le nostre leggi e le regole del vivere civile. Chiederò al signor Prefetto di Trapani di chiudere immediatamente quella struttura”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie