Trapani Oggi

Carceri, manifestazione di protesta davanti al Cerulli di Trapani - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Carceri, manifestazione di protesta davanti al Cerulli di Trapani

27 Ottobre 2022 14:03, di Luigi Todaro
visite 953

Ad indirla per il 5 novembre la UilPa: organico ormai ridotto all'osso

Il prossimo 5 novembre manifestazione di protesta davanti alle carceri di Trapani e incontro-dibattito al centro Peppino Impastato. L'iniziativa è della UilPa Penitenziari.

” Purtroppo non abbiamo alternative – si legge in una nota diramata dal sindacato - Il Pietro Cerulli oramai è fuori controllo sia in termini gestionali, sia organizzativi, ma anche per quanto riguarda le relazioni sindacali sono assenti, costringendoci ad a attivare le procedure per comportamenti antisindacali”. ” “Alle 10 – dichiara Gioacchino Veneziano segretario Generale dalla UilPa Polizia Penitenziaria Siciliana – manifesteremo di fronte alle carceri di Trapani, con un gazebo e con un megafono grideremo le nostre rivendicazioni sotterrate da tutta l'amministrazione, distribuendo volantini inerenti le gravissime disfunzioni”. Alle 12, invece, conferenza al centro polivalente Peppino Impastato di fronte al Pietro Cerulli, con la partecipazione di delegazioni della UiPa Polizia Penitenziaria di tutta la Sicilia, unitamente al segretario nazionale Armando Algozzino.

“Al carcere di Trapani – aggiunge Veneziano - si registra una carenza di oltre 40 unità di Polizia Penitenziaria, mancano gli ordini di servizio che tengano conto delle responsabilità negli accorpamenti dei posti di servizio, troppe le continue violenze verbali e regolamentari dei detenuti verso il personale che impongono l'invio del Gruppo Operativo Mobile, ed in ultimo ma non per importanza affiorano addirittura comportamenti antisindacali, giacchè il direttore viola addirittura le disposizioni imposte dal Provveditore Regionale”.

“Vogliamo – conclude Veneziano - svegliare le coscienze politiche invitando deputati regionali, sindaci, assessori,consiglieri per supportare la nostra battaglia di dignità e di rispetto delle regole”

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie