Trapani Oggi

Champions League: tra sorprese e grandi favorite in sofferenza - Trapani Oggi

Sport

Champions League: tra sorprese e grandi favorite in sofferenza

06 Ottobre 2021 12:01, di Eros Santoni
visite 1106

Campionati nazionali e competizioni europee sono ormai entrati nel vivo, cominciando a evidenziare luci e ombre per le singole squadre e aprendo, in m

Campionati nazionali e competizioni europee sono ormai entrati nel vivo, cominciando a evidenziare luci e ombre per le singole squadre e aprendo, in molti casi, a vere e proprie sorprese sul campo, come dimostrano l'avvio stentato della Juventus in serie A o l'incredibile vittoria dello Sheriff sul campo del Real Madrid in Champions League.

Proprio sulla maggiore competizione continentale vogliamo concentrare l'attenzione, andando a vedere più nel dettaglio cosa sta accadendo nei gironi e quali potrebbero essere gli scenari alla ripresa delle ostilità, dopo la pausa dedicata alle nazionali.

Real Madrid, Inter, Barcellona: cosa sta accadendo ai top team

L'incertezza regna ancora sovrana nei gironi di Champions: se è vero che sono trascorse solo due giornate ed è dunque presto per tirare le somme, a fare notizia sono le difficoltà che stanno interessando alcuni dei top team inizialmente considerati come possibili vincitori da siti scommesse senza limiti attivi sul territorio europeo.

Il Barcellona orfano di Messi, per esempio, paga un avvio di stagione disastroso sia in campionato che in coppa, tanto da figurare ancora a zero punti nel girone E, in cui al contrario il Bayern Monaco sta già mostrando i muscoli (due vittorie su due, 8 gol fatti e 0 subiti). Nel Gruppo D inizio difficile anche per Real Madrid e Inter, che a sorpresa si ritrovano a rincorrere i moldavi dello Sheriff, capaci di portare 6 punti a casa in 2 partite (incredibile la vittoria al Santiago Bernabeu) con un gioco duro anche se non spettacolare.

Equilibrio anche nel Gruppo A, quello del Paris Saint Germain di Messi, Mbappé, Neymar, Donnarumma e tanti altri campioni, che nonostante il valore sulla carta si vedono contendere il primato dal Club Brugge (entrambe a 4 punti) e dall'altra grande favorita Manchester City (a 3 punti). Tra le altre grandi, sorridono invece Liverpool, Borussia Dortmund e Juventus, tutte a punteggio pieno.

Dall'Atalanta all'Ajax, tutte le possibili sorprese

Dopo due giornate disputate ancora tutto può cambiare nei gironi di Champions e anche le squadre che stanno zoppicando possono facilmente rientrare nei ranghi per lanciare lo sprint qualificazione. È interessante, però, dare un'occhiata a quelle che sono al momento le principali sorprese del torneo, quelle squadre di seconda fascia che, pur non essendo considerate dai bookmakers come candidate al titolo finale, stanno in realtà mettendo in mostra qualità e bel gioco.

Tra queste spicca sicuramente la nostra Atalanta, che dopo aver raggiunto gli storici ottavi di finale nella passata edizione del torneo punta a migliorare il risultato e ad arrivare più avanti possibile: i 4 punti maturati finora valgono il primo posto nel Gruppo F, a una lunghezza di vantaggio sui Young Boys e addirittura sul Manchester United di Cristiano Ronaldo. Il girone, che vede all'ultimo posto il Villarreal, sembra alla portata dei nerazzurri, che sognano dunque di bissare e superare il successo dello scorso anno.

Grande entusiasmo anche intorno all'Ajax, con i lancieri che sembrano davvero pronti a ritornare protagonisti come negli anni '90 (risale al 1995 l'ultima Coppa dei Campioni volata ad Amsterdam). Il bel gioco sta premiando l'undici di Erik ten Hag, che viaggia a punteggio pieno a braccetto con il Borussia Dortmund nel Gruppo C.

Attenzione infine al Salisburgo, che dopo l'ottimo pareggio di Siviglia e la vittoria con il Lille, sta dimostrando qualità e concretezza: sicuramente una squadra sulla carta non al livello di molte altre concorrenti, ma attualmente capace di far tremare anche avversari di qualità.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie