Trapani Oggi

"Cinema sotto le stelle": che fine ha fatto la rassegna a Villa Pepoli? - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

"Cinema sotto le stelle": che fine ha fatto la rassegna a Villa Pepoli?

10 Luglio 2014 17:50, di Ornella Fulco
visite 957

Che fine ha fatto "Cinema Sotto le Stelle" la rassegna cinematografica estiva a Villa Pepoli? Se lo chiede, e di questo interrogativo ci facciamo port...

Che fine ha fatto "Cinema Sotto le Stelle" la rassegna cinematografica estiva a Villa Pepoli? Se lo chiede, e di questo interrogativo ci facciamo portavoce sulle nostre pagine, un gruppo di cittadini che, nella nota inviata alla nostra redazione, ricorda come, negli anni passati, "sotto il rosone dell'ingresso principale del Santuario della Madonna di Trapani, tra le essenze delle siepi di pittosporo" hanno gustato "la magia propria del cinema e lo spettacolo di un cielo stellato generoso di speranze cadenti". Già lo scorso anno la rassegna era saltata, un po' in sordina, senza che giungessero spiegazioni dall'amministrazione comunale. L'evento, peraltro, è sempre stato un appuntamento molto partecipato grazie anche alla politica dei biglietti, venduti a prezzi popolari. Un'iniziativa avviata più di dieci anni fa "che prevedeva due mesi di proiezioni a giorni alterni per poi ridursi, nell'ultima edizione, al solo mese di agosto, a sere alterne, e poi, via via restringendosi sempre più fino a scomparire". Nella nota si sottolinea che "questo evento ha anche una forte connotazione sociale in quanto permette agli anziani del quartiere di coniugare un'uscita serale con la socializzazione e la visione di pellicole che altrimenti non potrebbero permettersi". Si tratta, inoltre di "un'alternativa di svago serale rispetto ai locali del centro storico cittadino". Noi il "messaggio in bottiglia" lo abbiamo lanciato, e anche volentieri, convinti come siamo che la "cultura" non sia qualcosa di astratto o di esclusivo ma un modo per conoscere e conoscersi meglio, anche attraverso la visione di un film. A Marsala, tanto per fare un esempio, un'iniziativa dall'analogo titolo è partita proprio lunedì scorso e si protrarrà fino al 27 agosto al Complesso monumentale San Pietro, con un biglietto di soli 3 euro (ridotto a 2 per coloro che hanno più di 65 anni). Senza far torto alla città lilibetana, non vorremmo doverci trovare a consigliare ai trapanesi di "migrare" verso altri lidi per trovare ciò che nella loro città gli è precluso. Attendiamo, invece, che qualcuno, dal Comune, voglia dare una risposta - non a noi - ma alla garbata istanza giunta dai cittadini che amministra.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie