Trapani Oggi

"Colapesce" vince festival in Spagna - Trapani Oggi

Favignana | Attualità

"Colapesce" vince festival in Spagna

11 Novembre 2014 16:51, di Ornella Fulco
visite 543

Il filmato “Colapesce”, multivisione finanziata dall’Area Marina Protetta Isole Egadi e patrocinata dal Comune di Favignana, ha vinto il primo premio,...

Il filmato “Colapesce”, multivisione finanziata dall’Area Marina Protetta Isole Egadi e patrocinata dal Comune di Favignana, ha vinto il primo premio, il “Banderillo de oro”, per la categoria Diaporama, al 38° Festival del Film subacqueo di San Sebastian-Donostia, nei Paesi Baschi (Spagna, http://ciclo.subacuaticasrealsociedad.com/). L’opera, firmata da Gaetano Anzalone, pluripremiato fotografo subacqueo, e da Gaia Trapani, che ha curato regia e montaggio, ambienta la leggenda siciliana di Colapesce nell’arcipelago egadino e vanta anche le collaborazioni di Franco Caronia, per le foto, e Lycia Trapani, per le illustrazioni. "Colapesce", nel corso dell’ultimo anno, ha fatto letteralmente incetta di premi presso i più prestigiosi festival di fotografia subacquea del mondo, vincendo il premio speciale per la fotografia al Festival internazionale della Multivisione di Hajange (Francia), piazzandosi al terzo posto nel Festival Mediterranee Sous Marine di Antibes Juan Les Pins (Francia) e tra i primi cinque al Festival di Marsiglia. Ha, inoltre, partecipato, raccogliendo sempre menzioni e apprezzamenti, al Festival internazionale di Fotografia subacquea di Strasburgo (Francia), al Festival internazionale dei Film sulle Riserve marine di Camogli in Liguria, al Festival di Adelaide (Sud Australia) e al Festival di Port Elisabeth (Sud Africa). Negli ultimi mesi è stato proiettato sia al Museo della Fotografia di Padova che al Museo della Fotografia di Iseo. “Grazie a questa audace ed originale opera di multivisione subacquea – ha commentato il sindaco di Favignana e Presidente dell’Amp, Giuseppe Pagoto - che richiama il mito di Colapesce le bellezze naturali e il nome dell’Area marina protetta delle isole Egadi hanno fatto il giro del mondo, suscitando emozione e curiosità. Un biglietto da visita di livello per il nostro straordinario territorio”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie