Trapani Oggi

"Colazione sociale" per i meno abbienti a Santa Caterina - Trapani Oggi

Mazara del Vallo | Attualità

"Colazione sociale" per i meno abbienti a Santa Caterina

27 Settembre 2016 11:48, di Niki Mazzara
visite 551

“Non siete più soli”, questo lo slogan scelto dal coordinamento di volontariato per l’iniziativa “Colazione sociale” che vede insieme le Suore di Sant...

“Non siete più soli”, questo lo slogan scelto dal coordinamento di volontariato per l’iniziativa “Colazione sociale” che vede insieme le Suore di Santa Caterina ed un gruppo di volontarie, guidate da Lidia Battiata, con il sostegno dell’Assessore comunale alle Politiche Sociali Anna Monteleone. Dal prossimo 3 ottobre, ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 7.30 alle ore 9, adulti e bambini di famiglie in difficoltà economiche avranno l’opportunità fare colazione gratuitamente nei locali accanto alla chiesa di Santa Caterina. “E’ una bella iniziativa – sottolinea l’Assessore comunale alle Politiche Sociali Anna Monteleone – nata da un’idea della battagliera Lidia Battiata, da sempre impegnata nel sociale. Come amministrazione comunale siamo molto soddisfatti del servizio di mensa sociale che eroghiamo al Boccone del Povero e, insieme ad altre iniziative quali ad esempio il servizio di distribuzione di buoni pasto del valore di 10 euro ciascuno che ci accingiamo ad erogare con il Distretto socio-sanitario d 53, questa iniziativa della colazione sociale integra i servizi per dare un aiuto concreto ed un messaggio di speranza a quei nostri concittadini che versano in precarie condizioni economiche per svariati motivi: perdita del lavoro ,disgregazione delle famiglie, pensioni talmente basse che non riescono a coprire la spesa delle bollette". “Con suor Maria e le altre suore di Santa Caterina – sottolinea Lidia Battiata – abbiamo pensato di fornire un servizio che mancava nella nostra città, cioè la possibilità per i bambini ma anche per gli adulti che versano in particolari condizioni economiche di potere fare una ricca colazione gratuitamente. L’idea è subito piaciuta all’assessore Monteleone che, insieme al gruppo di volontari, sta effettuando un’azione di sensibilizzazione presso bar e pasticcerie per donare cornetti ed altri prodotti di pasticceria che saranno utilizzati per la prima colazione. Ringraziamo tutte le attività che ci stanno già dando una mano e speriamo che questa solidarietà cresca sempre di più. Ci auguriamo – conclude Lidia Battiata – che le famiglie ci vengano a trovare perché la colazione è il pasto più importante della giornata e spesso i bambini la saltano, anche per effetto della crisi”

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie