Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 18 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Commerciante arrestato e condannato per furto di energia elettrica - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

2

0

1

Testo

Stampa

Cronaca
Alcamo

Commerciante arrestato e condannato per furto di energia elettrica

29 Maggio 2014 14:40, di Ornella Fulco
Commerciante arrestato e condannato per furto di energia elettrica
Cronaca
visite 354

Un commerciante alcamese di 44 anni, Paolo Chimenti, pregiudicato, è stato arrestato, ieri pomeriggio, dai carabinieri della Compagnia di Alcamo per furto aggravato di energia elettrica. I militari, insieme a personale dell'azienda elettrica Enel, nel corso di una verifica sui consumi anomali registrati in alcune attività commerciali cittadini, hanno appurato che, all’interno del bar Ungheria, di proprietà di Chimenti, era installato un congegno che consentiva di approvvigionarsi gratuitamente di energia elettrica. Nella circostanza, i carabinieri hanno potuto apprezzare quanto fosse consistente il consumo di energia nel locale dove veniva utilizzata per alimentare frigoriferi, congelatori, forni elettrici, condizionatori e l’impianto di illuminazione. Il commerciante aveva collocato un magnete sul contatore ufficialmente utilizzato per rallentare gli scatti dei consumi e aveva anche manomesso un vecchio contatore, sigillato in passato dall’Enel, rimettendolo in funzione abusivamente in maniera da garantirsi una fornitura di energia "parallela" che, ovviamente, non veniva fatturata dall'azienda elettrica. Paolo Chimenti è stato condannato, stamattina, con rito direttissimo dal Tribunale di Trapani, patteggiando, ad una pena di un anno e quattro mesi di reclusione.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings