Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 20 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Concluso, alla Prefettura, il tirocinio formativo di due studentesse universitarie - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

1

1

0

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Concluso, alla Prefettura, il tirocinio formativo di due studentesse universitarie

20 Dicembre 2018 16:57, di Ornella Fulco
Concluso, alla Prefettura, il tirocinio formativo di due studentesse universitarie
Attualità
visite 1500

Studiare la macchina della Pubblica Amministrazione dall'interno. E' quello che hanno potuto fare, nell'ambito del tirocinio obbligatorio previsto dal loro percorso di studio per la laurea in Giurisprudenza, presso il Polo Universitario di Trapani, le studentesse Jessica Di Nicola e Valentina Via che sono state accolte negli uffici della Prefettura di Trapani. Le due giovani hanno effettuato, dallo scoro mese di ottobre, 125 ore di affiancamento, affidate principalmente alla capo di Gabinetto del prefetto, dottoressa Valeria Ferrante. "Avevamo la possibilità di scegliere - raccontano le due studentesse del quarto anno - tra studi legali o uffici pubblici e abbiamo scelto la Prefettura con cui l'Università ha stipulato una apposita convenzione". 
Nel corso della loro esperieza Di Nicola e Via hanno partecipato ai tavoli prefettizi, collaborando alla stesura dei verbali, collaborato nelle relazioni con gli organi di informazione e nello studio di fascicoli. 
"Una esperienza bellissima - affermano entusiaste - che ci ha consentito di realizzare un percorso formativo importante e toccare con mano il funzionamento di un ufficio pubblico". "Non sapevamo - prima di arrivare qui - di quante tematiche si occupasse la Prefettura e quanti compiti avesse Abbiamo compreso cosa significa amministrare un territorio complesso, difficile come è quello trapanese".
Per le due studentesse quelle del tirocino "non sono state ore da spendere obbligatoriamente ma una opportunità concreta e preziosa per la nostra formazione. Per questo ringraziamo la dottoressa Ferrante e tutto il personale della Prefettura che ci ha accolto, seguito e aiutato in questo percorso". 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings