Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 13 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Condannati i tre estortori di Gregory Bongiorno - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

1

1

1

Testo

Stampa

Cronaca
Palermo

Condannati i tre estortori di Gregory Bongiorno

11 Giugno 2014 12:46, di Ornella Fulco
Condannati i tre estortori di Gregory Bongiorno
Cronaca
visite 192

Si è concluso con la condanna dei tre imputati, i castellammaresi Gaspare Mulè, Fausto Pennolino e Mariano Asaro, il processo che li vedeva accusati di estorsione ai danni del presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno. Il giudice per le udienze preliminari di Palermo, Giangaspare Camerini, li ha condannati, rispettivamente, ad otto anni e dieci mesi, sei anni ed otto mesi e tre anni ed otto mesi di reclusione. Le indagini, condotte dalla Polizia, erano partite un anno fa dopo che lo stesso imprenditore aveva presentato denuncia. "Con questa sentenza - ha commentato Bongiorno - si dà coraggio a chi non ha ancora il coraggio di denunciare". Soddisfazione per l'esito del processo è stata espressa anche dal presidente dell'Associazione Antiracket e Antiusura di Trapani - che si era costituita parte civile - Paolo Salerno: "La sentenza costituisce la prova che anche in un territorio difficile come il nostro si può spezzare la morsa oppressiva delle estorsioni e che lo Stato, attraverso le Forze di Polizia e la Magistratura, è sempre più vicino alla società civile e all’imprenditoria sana". "Questo - prosegue Salerno - ci incoraggia a proseguire l’impegno della nostra associazione per una sempre maggiore tutela del libero esercizio dell’iniziativa economica garantita dalla Costituzione e per la diffusione di una maggiore cultura della legalità, presupposto imprescindibile di sviluppo socio-economico del territorio". Coloro che avessero bisogno di sostegno e assistenza possono contattare l'Associazione Antiracket e Antiusura chiamando lo 0923-1858002.

© Riproduzione riservata

Commenti
Condannati i tre estortori di Gregory Bongiorno
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie