Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 25 Luglio 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Conferenza dei sindaci: focus sullo stato della Sanità in provincia - Trapani Oggi

0 Commenti

3

5

0

1

4

Testo

Stampa

Trapani-Erice

Conferenza dei sindaci: focus sullo stato della Sanità in provincia

13 Marzo 2013 18:52, di Redazione
Conferenza dei sindaci: focus sullo stato della Sanità in provincia
visite 384

Si è riunita ieri a Palazzo D’Alì la conferenza dei sindaci dei Comuni di Trapani, Marsala, Mazara del Vallo, Alcamo e Castelvetrano che ha il compito di definire le linee di indirizzo dell’azienda sanitaria provinciale e di verificare l'attuazione degli obiettivi prefissati. Il commissario straordinario Fabrizio De Nicola ha relazionato sullo stato della Sanità provinciale annunciando che, a breve, saranno operative le Residenze sanitarie assistite di Trapani e Alcamo in grado di accogliere rispettivamente 22 e 20 pazienti. L'assistenza domiciliare nel 2012 è stata garantita a circa 3000 utenti a fronte dei 342 assistiti nel 2010. Il Commissario dell'Asp ha sottolineato che questa scelta ha consentito di ottenere risparmi consistenti tenuto conto che il costo medio dell'assistenza domiciliare  si aggira intorno ai 25 euro al giorno mentre quello relativo al ricovero ospedaliero è di 600 euro. Diminuiti, secondo i dati forniti da De Nicola, anche i tempi di attesa per le prestazioni specialistiche grazie all'istituzione del Centro unico per le prenotazioni che indirizza gli utenti verso le strutture sanitarie della provincia dove è minore l'attesa per l'espletamento di visite ambulatoriali ed esami diagnostici. Uno degli obiettivi principali che continuerà ad essere perseguito dall'azienda sarà quello della riduzione della spesa farmaceutica per recuperare risorse da destinare ad altri investimenti. Nell'ambito del Piano attuativo aziendale 2012-2014 sono state consegnate dieci nuove ambulanze agli ospedali, alcune delle quali dotate di culletta termica. E' stato esteso il programma di adesione agli screening oncologici che sarà ulteriormente sviluppato, soprattutto a beneficio di quelle fasce di utenti con scarsa cultura della salute. Sono stati attivati punti di primo intervento pediatrico che, a regime, assicureranno l'assistenza anche nei giorni prefestivi e festivi, e sei ambulatori a gestione integrata che seguono 220 pazienti cronici diabetici e 400 pazienti cronici cardiaci. Il sindaco di Trapani, in qualità di presidente della Conferenza, ha richiesto al commissario straordinario dell’Asp la convocazione di ulteriori incontri per condividere preventivamente le progettualità dell’azienda sanitaria e renderle più aderenti alle necessità dei cittadini.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings