Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 08 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Consiglio comunale: "fumata nera" per il Luglio Musicale, se ne riparla giovedì - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

0

1

6

Testo

Stampa

Politica
Trapani

Consiglio comunale: "fumata nera" per il Luglio Musicale, se ne riparla giovedì

01 Agosto 2016 11:45, di Ornella Fulco
Consiglio comunale: "fumata nera" per il Luglio Musicale, se ne riparla giovedì
Politica
visite 286

Avviata stamane la prima delle sedute ordinarie del Consiglio comunale - fissate oltre ad oggi, il 4, 8 e 11 agosto - che dovranno trattare ben 36 punti all'ordine del giorno, tra cui, oltre alla modifica dello statuto dell'Ente Luglio Musicale Trapanese, riguardante la dotazione finanziaria a carico del Comune, l'approvazione del Piano triennale delle opere pubbliche, del Piano di gestione dei rifiuti, la rideterminazione del gettone di presenza dei consiglieri comunali per la partecipazione alle sedute del Consiglio e delle Commissioni, la razionalizzazione delle società partecipate,  il conferimento della cittadinanza onoraria trapanese a mister Serse Cosmi e all'ormai ex ds del Trapani calcio Faggiano. Ore 11. Seduta aperta e dichiarata valida. Prendono la parola i consiglieri Abbruscato, Lamia, Passalacqua, Barbera, Ferrante, Guaiana, Pumo, Mannina, D'Angelo e Ruggirello (1953). Il capogruppo del PD ribadisce la proposta dell'affidamento alla ATM della gestione dei parcheggi a pagamento e sottolinea la necessità della sorte dei dipendenti della società che attualmente sono senza stipendio dal mese di marzo. Gli altri consiglieri proseguono sulla stessa linea e tra di loro  si registrano  anche alcuni duri interventi che sottolineano l'assenza in aula del sindaco Damiano e del vice sindaco Licata e la necessità che l'amministrazione comunale si assuma più decisamente le sue responsabilità in merito alla questione Luglio Musicale. Il primo cittadino, infatti, ha delegato l'assessore Michele Cavarretta a rappresentare l'amministrazione comunale ai lavori consiliari. Ore 11.45 Si passa a trattare la questione della modifica dello statuto e della dotazione finanziaria del Luglio Musicale Trapanese e il consigliere Abbruscato chiede l'acquisizione della documentazione relativa alla gestione finanziaria dell'Ente relativa all'anno 2014. Il presindente Bianco sospende la seduta per consentire il reperimento dei documenti richiesti. Ore 12.40 Riprende la seduta. Il sindaco Vito Damiano giunge in aula. Prende la parola il consigliere Girolamo Fazio che ha proposto, come primo firmatario, un emendamento riguardante i punti 1 e 2 dello schema di statuto del Luglio da approvare. Fazio propone, in sostanza, di ridurre da 430mila a 230mila la dotazione conferita dal Comune di Trapani all'Ente assicurando, in tal modo, la sopravvivenza della storica istituzione culturale e il suo livello occupazionale. Dotazione che potrebbe, eventualmente, essere incrementata laddove l'amministrazione comunale reperisse altre risorse economiche. Il Ragioniere generale del Comune Petrusa spiega di avere espresso parere negativo sulla proposta di modifica dello statuto con la riduzione delle risorse a disposizione del Comune e la necessità di rispettare il Patto di stabilità, tagliando le spese non strettamente necessarie. Prende la parola il consigliere Enzo Abbruscato che, dopo una lunga disamina delle criticità presenti e passate del Luglio, propone la riduzione della dotazione da 430mila a 300mila euro. "Vi siete palleggiati la responsabilità delle sorti del Luglio per decenni - ha detto rivolgendosi all'ex sindaco Fazio e agli esponenti dell'attuale amministrazione - e ora consegnate il fiammifero acceso al Consiglio comunale. Io la soddisfazione di essere noi a chiudere l'Ente non ve la darò". Ore 14.20 La seduta prosegue e prende la parola, tra gli altri, il consigliere Ninni Barbera che chiede ai colleghi di bocciare l'emendamento presentato da Fazio e di confermare la dotazione di 430mila euro. Ore 14.36 Prende la parola il sindaco Vito Damiano che chiede al Consiglio di votare la proposta per come presentata. L'emendamento Fazio viene bocciato con appello nominale dei presenti. Ore 15.30 Il passo successivo sarebbe la votazione sulle modifiche allo statuto dell'Ente Luglio con la conferma dei 430mila euro di dotazione ma manca numero legale in aula. Ol presidente Bianco rinvia la votazione alla seduta prevista per giovedì prossimo, 4 luglio.

© Riproduzione riservata

https://www.facebook.com/Trapanioggi/videos/1074849575928023/
Commenti
Consiglio comunale: "fumata nera" per il Luglio Musicale, se ne riparla giovedì
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings