Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 21 Ottobre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Contrabbando di sigarette a Mazara, arrestato un tunisino - Trapani Oggi

0 Commenti

3

0

2

0

1

Testo

Stampa

Cronaca
Mazara del Vallo

Contrabbando di sigarette a Mazara, arrestato un tunisino

07 Dicembre 2017 12:59, di Ornella Fulco
Contrabbando di sigarette a Mazara, arrestato un tunisino
Cronaca
visite 326

I militari del Nucleo mobile della Tenenza di Mazara del Vallo hanno arrestato il tunisino Bessem Elaiba per contrabbando di sigarette. L'uomo è stato fermato, a bordo della sua auto, con 100 stecche di sigarette di marca “Pine Blue”, 80 chilogrammi di rame di provenienza furtiva, 10 grammi di hashish, 3 telefoni cellulari e denaro contante per più di 1000 euro. Elaiba, che era già sotto osservazione da parte dei militari delle Fiamme Gialle che come fornitore di sigarette di contrabbando della piazza mazarese, è stato bloccato dopo un lungo inseguimento tra le vie della città. Dopo il giudizio per direttissima è stato sottoposto all'obbligo di dimora a Mazara del Vallo, in attesa della celebrazione dell’udienza dibattimentale fissata per il prossimo 8 gennaio. L'arresto è frutto dell'attività della Guardia di Finanza contro i traffici illeciti e, in particolare, al traffico di sigarette di contrabbando che è gestito, per la maggior parte, da migranti tunisini. Qualche giorno fa i militari della Tenenza avevano elevato una sanzione amministrativa nei confronti di un 50enne mazarese che teneva, all’interno di un chiosco ambulante per la vendita di panini, circa 5 chili e mezzo di sigarette di contrabbando della stessa marca “Pine Blue” di manifattura coreana ma trasportate in Italia, presumibilmente, da contrabbandieri tunisini.

© Riproduzione riservata

Commenti
Contrabbando di sigarette a Mazara, arrestato un tunisino
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie