Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 17 Settembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Controlli dei Carabinieri, tre arresti per evasione - Trapani Oggi

0 Commenti

4

0

2

2

2

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Controlli dei Carabinieri, tre arresti per evasione

24 Settembre 2014 11:14, di Ornella Fulco
Controlli dei Carabinieri, tre arresti per evasione
Cronaca
visite 173

A seguito di una serie di verifiche effettuate su soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Marsala hanno arrestato per evasione tre uomini, risultati assenti dalle loro abitazioni e successivamente ritrovati in luoghi differenti. Si tratta del 45enne marsalese Girolamo Anastasi, arrestato all'inizio di settembre per tentata rapina ad un distributore di carburante, del 29enne rumeno Petronel Barda, residente a Petrosino, dove era sottoposto alla misura restrittiva per aver commesso nel Paese di origine, più reati di vario genere, e del 41enne marsalese Federico Giammarinaro, agli arresti domiciliari per un furto in abitazione commesso lo scorso mese di luglio. Anastasi è stato rintracciato mentre girava per la città lontano dalla sua abitazione. I militari lo hanno riconosciuto e condotto in caserma. Per lui il Tribunale di Marsala ha disposto che sconti la condanna presso una comunità terapeutica marsalese. Barda, rintracciato dopo una battuta organizzata dai Carabinieri con l'ausilio di più pattuglie, è stato prima tratto in arresto e poi accompagnato alla propria abitazione dove, sotto l’attenta vigilanza dei militari dell’Arma, ha atteso lo svolgersi del rito direttissimo. Il Tribunale lo ha condannato a cinque mesi e dieci giorni di reclusione e posto nuovamente agli arresti domiciliari. Anche nel caso di Federico Giammarinaro, l'uomo è stato notato dai militari di una una gazzella mentre si aggirava le strade del centro cittadino marsalese, in quanto già noto per altri reati. Nel corso degli accertamenti effettuati su di lui è emerso che era già sottoposto agli arresti domiciliari per furto. Accompagnato negli uffici di "Villa Araba", è stato dichiarato in arresto e sottoposto nuovamente ai domiciliari in attesa di essere giudicato. Il Tribunale lilibetano ha convalidato l’arresto disponendo per Giammarinaro un inasprimento della misura cautelare da scontare presso la propria abitazione con l’applicazione del braccialetto elettronico per monitorare tutti i suoi spostamenti.

© Riproduzione riservata

Commenti
Controlli dei Carabinieri, tre arresti per evasione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie